Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LA FINALE - Partita stupenda, che la Pergola cattura sul filo di lana

Favero e Cristofoli mattatori, e il Gigiote di Buzzinelli si inchina 7-5 tra agonismo e autentiche prodezze. Applaude anche Bruno Pizzul

Splendida. Lo è stata la finalissima del Marino Bigot di Cormons, celebre torneo che accende il luglio calcistico isontino e regionale. 

GIGIOTE - LA PERGOLA 5-7

Gli schieramenti iniziali

Gigiote: Marcuzzi, Campaner, Arcaba, Modolo Perelli, Paolini, Godeas.
Pergola: Clemente, Caruso, Favero, Zorzin, Louhenapessy, Cristofoli.

Pomeriggio non promette bene visto il meteo invece la sera tutto si placa, la finale inizia dopo le 21.40. Si parte con la lettura delle formazioni scandite da Bruno Pizzul. I giocatori delle due squadre come da tradizione portano le rose alle mogli, fidanzate o donne presenti sugli spalti. Buona cornice di pubblico. Cronaca: al 4' violenta punizione di Favero che termina fuori di poco. 6': Cristofoli perde palla a centrocampo, 1-0 di Paolini che apre le marcature a conclusione di un’azione avviata da Godeas e rifinita da Arcaba. 9': Cristofoli gira di testa una rimessa laterale, il pallone si stampa sulla traversa. Pareggio la Pergola grazie al sinistro chirurgico di Favero. Due calci piazzati di Favero, dalla distanza, e Arcaba - Clemente alza, poi Caruso si rifugia in angolo - non cambiano le sorti del match. Minuto 15: azione viziata da irregolarità su Favero, ne aproffitta Modolo Perelli, arriva il 2-1 ancora di Paolini che corregge a rete il filtrante rasoterra di Modolo Perelli.
20': occasionissima per la Pergola: Caruso lancia Favero, Marcuzzi esce con tempismo perfetto chiudendo lo specchio all'Albertone atomico, Favero calcia da posizione defilata, il palo gli dice di no. Il primo tempo finisce 2-1 per il Gigiote.
Ripresa: pronti, via, Cristofoli perde il controllo del pallone a centrocampo, di destro Campaner fa 3-1: è imprendibile per Clemente il suo missile terra area scagliato dalla distanza sotto l’incrocio dei pali. Che gol, che numero! Al 4' Arcaba lamenta un'irregolarità nei suoi danni, Cristofoli accorcia le distanze con un sinistro secco. Passa un solo minuto e Texeira che appoggia per Cristofoli il quale si gira, calcia sotto le gambe del portiere e con la sua doppietta in un minuto riporta il risultato in parità. Al 6' arriva il 4-3 per il Gigiote: Modolo Perelli innesca Godeas che finalizza grazie a una mezza rovesciata da applausi.
Partita palpitante, arriva il 4-4, altra perla di Favero (miglior giocatore del torneo), sorprende da metà campo Marcuzzi. Corre il 13' quando la Pergola per la prima volta passa in vantaggio: a firmarlo è Louhenapessy. Al 17' altro lampo di classe per il 5-5 con Arcaba: micidiale il suo sinistro sotto la traversa per l'ennesimo gol spettacolare.
Non è finita: a 2' dalla fine ecco materializzarsi il 6-5 per la Pergola: Caruso anticipa un avversario ed esplode un sinistro preciso, la rasoiata si infila in rete nell’angolo basso alla destra di Marcuzzi. Titoli di coda con il Gigiote all'assalto nel disperato tentativo di pareggiare, ma Cristofoli con una grande giocata che prende in controtempo Marcuzzi realizza la rete del conclusivo 7-5.
La Pergola di Majer e Gino Miani alza la coppa al cielo sovvertendo il pronostico. Il Gigiote di mister Buzzinelli esce dal campo a testa alta e assorbe con classe e sportività una sconfitta che brucia. E' stata la più bella finale degli ultimi 5 anni se non la più bella in assoluto. Le premiazioni chiudono l'edizione numero 38 del mitico Marino Bigot.  

https://i.imgur.com/1cyZLaS.jpg

https://i.imgur.com/nFcp4z4.jpg

https://i.imgur.com/I18qq3y.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,66774 secondi