Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


L'ALLENAMENTO - Brian e Tamai per caso a Precenicco...

Le squadre di Birtig e Saccon sostengono una sgambata seguita da tanti curiosi mentre il caldo prova a cuocere i calciatori


A Precenicco il caldo è terrificante, ma per puro caso passa di lì il Tamai al completo. Toh, il Brian più o meno alla stessa ora si ritrova allo stadio per controllare lo stato del terreno di gioco. Saccon e Birtig si salutano, la Triade biancazzurra vorrebbe offrire una coppa di champagne a Elia Verardo, in quattro e quattr'otto il rettangolo erboso è apparecchiato, Brian e Tamai decidono di disputare una partitella di allenamento. Parecchi curiosi spuntano in tribuna per godersi l'improvvisata. 
In quello che potremmo definire il primo tempo le Furie Rosse hanno la meglio per 3-0 a scapito dei padroni di casa, ancora orfani di Ietri (a caccia di scudetto nel beach soccer) e Tano. Nella ripresa il Brian rifila agli ospiti un 2-0, ma il risultato non ha molta importanza, mentre il sole picchia che neanche Tyson o il nostro Primo Carnera...
Il cronista approfitta dell'occasione per allenarsi alle interviste del dopo gara. Eccone il succo. 

Luca Saccon, allenatore del Tamai: "La nostra è stata una buona settimana di lavoro, ci stiamo preparando bene per il campionato che è la cosa più importante. La sgambata con il Brian è stata interessante, giocata a buoni ritmi anche se il caldo era pazzesco. Nel primo tempo ho visto cose buone da parte dei ragazzi, nella ripresa i nostri avversari mi sono piaciuti parecchio. Guardiamo avanti, e il triangolare di Cervignano con Pro e San Luigi sarà l'occasione per consolidare la preparazione anche a livello mentale e tattico: dobbiamo farci trovare a posto quando suonerà l'ora delle gare ufficiali".  

Zeno Roma, presidente del Brian: "Sono soddisfatto per forza, non è il caso di dare giudizi su una sgambata, di fronte avevamo una squadra di categoria superiore e nel primo tempo si è vista la differenza, ci poteva stare, ma non abbiamo perso il filo logico della scorsa stagione, con trame, palla a terra, giocate ariose, in velocità. Tra i nuovi Baruzzini e Stiso hanno dimostrato di avere piedi buoni, sono quelli che mi hanno colpito di più per ora, ma è davvero presto per commenti del genere. La tribuna gremita? Bella, anche se con gente da fuori più che del posto. Del resto, in tanti sono in giro, a Lignano in particolare. Vedremo qualcosa di più tra due domeniche, nell'allenamento con l'Udinese Primavera che sosterremo in quel di Ampezzo come un anno fa".  

https://i.imgur.com/HsKsB89.jpg

https://i.imgur.com/LaWINdy.gif

https://i.imgur.com/Set6GyU.jpg

https://i.imgur.com/8v98mD3.jpg

https://i.imgur.com/7FdGN1h.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





L'EVENTO - Sandrin, il "Comuzzi" è tuo

La sezione udinese dell'Aiac (Associazione Italiana Allenatori di Calcio), presieduta da Giovanni Tortolo, ha voluto presentare - per la prima volta - a media, consiglie...leggi
14/12/2018






SERIE D - Maccan: "Tamai, niente panico"

Ci sono numeri che inchiodano. Sei giornate senza vittoria (nemmeno una a domicilio), quattro sconfitte consecutive (otto in totale: nessuno ha fatto peggio), terza peggior difesa e un cambio di allenatore per una ...leggi
06/12/2018








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,75297 secondi