Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Turno favorevole all'Osoppo. Verzegnis, colpo grosso

Amaro e Arta Terme impattano, Folgore e San Pietro scivolano, Ardita e Timaucleulis sugli scudi e non è una novità

Distanze immutate fra Amaro ed Arta Terme (tabellino gara disponibile a margine di questo scritto), dopo il triplice fischio a sancire il pareggio per 1-1 fra le due squadre nel big-match di questa terza di ritorno. Della doppia frenata avrebbero potuto approfittare le inseguitrici Folgore e San Pietro ma non lo hanno fatto perdendo la loro gara e dovranno continuare a lottare per raggiungere per lo meno il terzo posto.

E’ il bomber dell’Arta Andrea Pasta a spezzare l’equilibrio dopo solo una decina di minuti ma ci vogliono altri 78 affinchè la capolista Amaro rimetta in parità il match con Dell’Angelo per il secondo pareggio stagionale ottenuto in trasferta dagli azzurri, il precedente ad Osoppo.
I quali osoppani non trovano grosse difficoltà nell’andare a vincere all’Aser di Gemona contro il fanalino Castello superato per 4-1, mantenendo così il secondo posto in classifica. Gressani e De Prophetis portano gli ospiti sul doppio vantaggio, poi Cargnelutti dimezza e la partita resta in bilico fino al secondo gol di De Prophetis al 20’ del secondo tempo e dieci minuti dopo Privitera firma la quarta segnatura.
Il San Pietro perde la grossa occasione di aggrapparsi al trio di testa uscendo sconfitto dal proprio terreno (2-3) per opera di un’Ardita che, escluso il ko di domenica scorsa con l’Arta, ha uno score positivo di due vittorie e tre pareggi nelle ultime sei gare, sono nove punti importanti in chiave salvezza, una zona ancora tutta da delineare. La doppietta di Della Pietra nel primo tempo porta avanti gli ospiti, Zampol alimenta speranze per i sampietrini tolte da Valica all’88’ e la rete di Cesco al gong vale solo per le statistiche.
Lo stesso discorso fatto per il San Pietro vale anche per la Folgore, caduta, per la prima volta in trasferta, lassù a Timau per 4-2 contro una squadra che al momento può guardare con abbastanza tranquillità la classifica.  Passa per primo in vantaggio il Timaucleulis con Di Ronco raggiunto un attimo dopo da Ferataj. Dopo il primo quarto d’ora di battaglia, occorre attendere la ripresa per i fuochi d’artificio sparati in sequenza da Candoni e Pellizzari per i padroni di casa e ancora Ferataj per i rossi ospiti che vengono nuovamente colpiti al 95’ un’altra volta da Candoni.
Nella parte bassa tre punti fondamentali per la salvezza quelli presi dal Verzegnis a Gemona contro la Stella Azzurra per merito della doppietta di Fior a cavallo del riposo e anche del momentaneo pari di Clapiz. La sconfitta fa scendere i gemonesi al terzultimo posto,
Sotto di essi la Velox si avvicina dopo il successo colto, spiazzando un po’ i bookmakers, sul campo del Ravascletto per 1-0 con la rete oltre il 90’ di Gressani (qui abbiamo un report deicato Clicca qui).

https://i.imgur.com/LaWINdy.gif

https://i.imgur.com/tPbZEEo.jpg

https://i.imgur.com/ujjX1Tn.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









MERCATO - A Villa Santina si cambia

Non si è ancora totalmente spenta l’eco dello spareggio per il titolo, che il calcio della montagna continua a sfornare emozioni. Sono quelle del mercato. Cambiamenti radicali si prevedono, infatt...leggi
17/10/2018



LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli v...leggi
13/10/2018




PRIMA - Fusca al sicuro. Arrivederci Tarvisio

Incredibile a vero! Ancora nulla si è deciso per il titolo di campione del campionato carnico. Le due pretendenti, staccate di due punti alla vigilia, hanno chiuso a braccetto ed ora sarà lo spar...leggi
08/10/2018


















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92258 secondi