Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA PROMOZIONE - Quelle del B avanti 8-2. Subito Nardi e Paliaga

Le formazioni del girone che guarda a est si confermano assai temibili rispetto alle cugine del girone A, che piazzano l'acuto "soltanto" con Pro Fagagna e Corva. Risanese, Vajont e Chiarbola subito a loro agio nella nuova categoria...

Le squadre del girone B di Promozione sembrano confermare la superiorità messa in mostra nella passata edizione della coppa Italia di categoria (quando monopolizzarono il torneo, con 7 presenze su 8 nei quarti): è questo uno degli aspetti che si possono individuare dalle gare d'andata del primo turno andate in scena in serata, con un bilancio di 8 vittorie a 2 piuttosto netto nei confronti delle formazioni che militano nel girone A, quello occidentale, anche se è pur sempre, ancora, calcio d'agosto. 
I 2 acuti in controtendenza portano la firma della Pro Fagagna, che ha superato 4-2 l'Ism Gradisca, colpendo con Clarini, Nardi (il bomberone ha fatto doppietta) e Ostolidi, mentre l'undici di Zoratti è rimasto a galla in vista del ritorno grazie a un autogol e alla zampata di Campanella. E del Corva, che ha domato di misura (2-1) una piuttosto rimaneggiata e comunque competitiva Valnatisone
Il derbissimo tra Gonars e Pro Cervignano ha premiato la formazione di Gianni Tortolo: i gialloblù (anche loro con parecchie assenze, e quella del centrale difensivo Bucovaz è destinata a durare ancora per un mesetto) hanno capitalizzato la rete segnata in chiusura di primo tempo dal giovane Serra, ragazzo di talento e mezzi tecnici importanti, nonché già reduce da una stagione con i fiocchi. 
Con lo stesso punteggio di 1-0 il Primorje ha avuto ragione del Codroipo di Pittilino, comunque bravo a limitare al minimo il passivo; ad andare a segno è stato lo scatenato Lombardi
Spicca l'ottimo esordio della matricola Risanese, che ha superato con un gol per tempo l'Union Pasiano: la squadra di Barbana ha tuonato con Cencig e Cotrufo
In un contesto di grande equilibrio anche la Pro Romans s'è imposta ma di stretta misura: i giallorossi hanno regolato il Camino di Pagnucco grazie alla rete di Riccardo Verrillo. 
Chi ha ipotecato la qualificazione è, insieme all'Ol3 (3-0 a Trieste, sponda San Giovanni), il Chiarbola Ponziana, capace di battere 3-0 il Pravisdomini, ora chiamato a una rimonta assai complicata. Tre reti le ha segnate pure il Sistiana, e il Torre, che aveva impattato l'iniziale svantaggio, ora si ritrova a dover affrontare un ritorno tutto in salita dopo il 3-1 subito per mano dei delfini gialloblù. 
E' un colpo grosso quello che ha messo a segno il Trieste Calcio a Casarsa: i gialloverdi hanno disputato un match d'attacco, nel quale hanno costruito molto in chiave offensiva, ma trovato sulla loro strada un portiere dei giuliani in vena di miracoli. Il Trieste Calcio è stato ben più cinico, sfruttando le ben note qualità in zona gol del cannoniere Paliaga, autore della doppietta nel 2-1 finale che ha visto Peresano  firmare il provvisorio pareggio.  
Con lo stesso punteggio di 2-1 il Tolmezzo è andato a espugnare il fortino del Vivai Rauscedo, aprendo subito le danze con Stefano Fabris e raddoppiando grazie a un Michele Rovere prezioso sia in difesa che in attacco. La rete di Fornasier (su pasticcio della retroguardia carnica) tiene però aperto il discorso qualificazione, con il Vivai che ha colpito un palo con Alessio D'Andrea, tentando fino all'ultimo di pareggiare. 
Buona la prima, inoltre, anche per il Vajont, con Ascone che ha messo a segno il gol dell'1-0 sulla Sanvitese, appena presa in mano da mister Paissan. E anche in questo caso si preannuncia una gara di ritorno assai calda e incerta. 
Infine, sono stati solamente tre i pareggi: senza gol quello di Vermegliano tra Mladost e Virtus Corno, per 1-1 tra Costalunga e Prata Falchi, mentre lo Zaule ha impattato 2-2 il match col Sesto Bagnarola sfruttando la serata ispirata del fromboliere Mormile, autore di una doppietta come Nardi e Paliaga.  

Foto Adriano Peresano

COPPA PROMOZIONE - Stefano Fabris, il più veloce. In gol dopo 2'

COPPA PROMOZIONE - Zetto, che spavento. Erodi replica a Castellano

COPPA PROMOZIONE - Chiarbola super a Monfalcone: il Pravis è ko

COPPA PROMOZIONE - Biancotto, due pali, Dimitrio, due gol

COPPA PROMOZIONE - Il Mladost resiste in 10 alla Virtus Corno

COPPA PROMOZIONE - Il Corva di misura su una buona Valnatisone

COPPA PROMOZIONE - Ol3 bella e straripante

http://funkyimg.com/i/2KPWz.jpg

https://i.imgur.com/LaWINdy.gif

http://funkyimg.com/i/2KPWK.jpg

 

 

http://funkyimg.com/i/2KPWR.jpg

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,94995 secondi