Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 15 - Ancona, Tolmezzo e Martignacco subito protagoniste

Prima giornata di campionato nel girone B dei Giovanissimi: Fiume Bannia, Gemonese e Ism Gradisca sconfitte senza riuscire ad andare in gol. Udinese e Pordenone hanno superato di misura Manzanese e Torre



Si è disputata la prima giornata del campionato regionale degli Under 15, i classici Giovanissimi, per quel che riguarda il girone B, l'unico ad aprire questa mattina i battenti con una settimana di anticipo rispetto agli altri campionati giovanili. 
Al debutto non sono mancati i risultati eclatanti, che hanno fornito indicazioni importanti anche se ancora tutte da verificare. 
Ha subito impressionato l'Ancona, che ha superato con un perentorio 6-0 il Fiume Veneto Bannia: gli udinesi hanno segnato 3 reti per tempo, dominando la partita come testimonia Mauro Cossettini, allenatore degli Allievi del club di Vincenzo Pisacane: "Ho visto un'Ancona sempre propositiva e che ha espresso dei valori importanti. Si vede già il gran lavoro compiuto da un tecnico minuzioso e capace come Lorenzo Bortolossi. Questo gruppo di ragazzi promette davvero bene". 
Sulla ribalta è salito anche il Tolmezzo, che si è aggiudicato con 2 reti per tempo il derby con la Gemonese. Sul sintetico dei carnici la gara è stata a senso unico (pubblicheremo nelle prossime ore un servizio dedicato a questa sfida sempre particolarmente attesa).
Ed è partita nel migliore dei modi pure l'avventura dell'Union Martignacco, capace di espugnare il terreno dell'Ism Gradisca per 3-0. Il responsabile del settore giovanile dei rossoblù udinesi, Gianpaolo Lunardi, racconta: "Gli Under 15 allenati da Aaron Del Mestre hanno disputato una partita d'attacco, nella quale sono stati in grado di costruire numerose opportunità da gol. Ci manca concretezza in fase conclusiva, talché il primo tempo è terminato 0-0. Nella ripresa è giunta la svolta, sugli sviluppi di un corner; l'azione è terminata con il nostro vantaggio, probabilmente favorito da un autogol. Da lì in avanti abbiamo avuto a disposizione più spazi e li abbiamo sfruttati con la doppietta siglata da Eneas Prendi. Siamo davvero contenti della prestazione sfoderata dai ragazzi, anche se bisogna rimanere con i piedi per terra. La stessa Ism Gradisca è una buona squadra; siamo consapevoli del fatto che ci aspetta una stagione particolarmente impegnativa". 

Nei rimantenti due incontri si è infine registrata l'affermazione di Udinese e Pordenone, che hanno avuto ragione di misura di Manzanese (2-1 per i bianconeri) e Torre (2-0 in favore dei neroverdi).  



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,94899 secondi