Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA PRIMA - A San Daniele un Rive inedito e scatenato

Bovio rimescola l'undici iniziale, ma il prodotto non cambia: Zucchi apre il bombardamento, Graneri lo chiude nel perentorio 4-0 in favore dei biancazzurri

Mister Bovio a San Daniele, dov'è arrivato il Rive d'Arcano per la seconda gara del primo turno di coppa Regione di Prima categoria, sceglie il turn over e manda in campo solo sei undicesimi della formazione vincente all’esordio in campionato con l’Union Rorai. Partono dal primo minuto Rota, Tomini, Bivi, Zucchi, Righini (squalificato in campionato); in panchina senatori del calibro di Scalzo, Graneri, Trevisanato, Lodolo, Indovina. Ma il risultato finale è addirittura sorprendente a dimostrazione che la rosa a disposizione quest’anno di mister Bovio non ha riserve ma solo titolari.
Grandissima prestazione di Zucchi che, con soli tre allenamenti nelle gambe corre per 80’ minuti come uno scatenato sbloccando anche il risultato al 7’ con un fendente da centro area che si insacca alla destra di Giorgiutti. Azioni corali e di prima dei biancazzurri che più volte si presentano davanti al portiere avversario senza però riuscire a raddoppiare. 0 a 2 che arriva nel finale di primo tempo con Tomini lesto a deviare di testa una corner da destra deviato da un suo compagno.
San Daniele non pervenuto, che si fa vedere solo con una conclusione da fuori area neutralizzata da Rota che poi impedisce a Simeoni anche il tap in.

Secondo tempo con lo stesso copione e ospiti padroni del campo. Al 23’ Righini con un’azione personale da sinistra e uno splendido pallonetto mette in ghiaccio il risultato (mai comunque in discussione). Poi inizia la girandola di cambi che accentuano ancora di più la differenza in campo. Entra, tra gli altri Graneri, schierato prima punta per l’occasione, che già velocissimo di suo, essendo anche il più fresco, inanella una serie di progressioni irresistibili in un una delle quali, superato nettamente l’avversario, firma lo 0 a 4 infilando il portiere con un diagonale da destra che si infila nell’angolino a sinistra del portiere.
Derby senza storia quello andato in scena a San Daniele con tante conferme per mister Bovio e qualche grattacapo per il collega Nardin (S.M.)

(Nella foto Fabio Righini del Rive d'Arcano)

SAN DANIELE - RIVE D'ARCANO   0 - 4
Gol: pt 7' Zucchi, 45' Tomini; 23' st Righini, 46' Graneri

SAN DANIELE: Giorgiutti, Natolino (9' st Cossetti), Fabiani (43' pt Chittaro), Colosetti, Naccari, Concil, Marchesan (1' st Tavagnacco), Dumitru (1' st Fadone), Simeoni, Muner, Sivilotti.

RIVE D'ARCANO: Rota, Barjaktarovic, Leonarduzzi (13' st Bojic), Tomini, Felsel, Verona, Righini, Degano (33' st D. Blasone), Zucchi ((37' st Graneri), Bivi (18' st Lodolo), Pellegrina (28' st Dreossi).

NOTE - Recupero: 3' e 5'.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









PROMO A - Camino, c'è mancato poco

Combattuto pareggio al comunale di Camino tra la capolista Pro Fagagna e la compagine giallorossa, che nonostante le fatiche settimanali per il turno di Coppa, danno vita ad u...leggi
23/09/2018





















DIRETTA LIVE - Anticipi del sabato

E' un sabato interessante quello che il calcio regionale si appresta a vivere e che Friuligol seguirà dal sito e con la app.  In Eccellenza...leggi
22/09/2018


UDINESE - Velazquez: niente turn over

Sfuggita “miracolosamente” ad una penalizzazione monstre (si parlava di meno 15, si è deciso per un pilatesco meno 3…) ed unica formazione con il segno meno in classifica, il Chievo a...leggi
22/09/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86503 secondi