Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA PRIMA/3 - Sevegliano agli ottavi, Lavarian e Staranzano quasi

La larga vittoria sulla Gradese proietta l'undici di Paviz al turno successivo. Sangiorgina e Sant'Andrea cadono in casa, l'Ufm espugna San Pier d'Isonzo. Tra Aquileia e Pertegada l'unico 0-0 della serata



La prima qualificata agli ottavi di finale della coppa Regione di Prima categoria è il Sevegliano Fauglis, che ha già messo in cassaforte, con 90' d'anticipo, il primato nel girone I. In serata la creatura di patron Budai non ha dato scampo alla Gradese, rispedita a casa con 5 reti sul groppone. L'altro match, quello tra Aquileia e Pertegada, è risultato l'unico 0-0 della serata, tra due formazioni in vena anche di esperimenti. 

Classifica: Sevegliano Fauglis 6 punti, Aquileia 2, Gradese e Pertegada 1.  

Nel girone L balzo quasi decisivo nell'ottica del passaggio del turno per il Lavarian Mortean, che è stato capace di aggiudicarsi lo scontro di vertice che lo vedeva far visita alla Sangiorgina. I biancazzurri si sono imposti 3-2 con reti di Marcut (doppietta) e Comuzzi, mentre per i padroni di casa non sono bastate le stoccate di Cimigotto e Tomada per evitare un ko che rischia di spingere fuori dalla Coppa la formazione di Giorgio Zanutta
A Santa Maria la Longa è invece maturato un pareggio, con l'undici di Chiarandini e la Maranese che al triplice fischio finale si sono equivalse per 1-1 con gol firmati da Turchetti e Paolucci.  

La classifica: Lavarian Mortean 6, Sangiorgina 3, Maranese e Santamaria 1.

Nel girone M sarà l'ultima giornata a decidere chi passerà il turno. Per ora la serata è stata molto positiva per il Primorec, capace di espugnare il terreno del Sant'Andrea e di superarlo al comando della classifica. 2-0 il punteggio del match, con il Primorec a segno grazie a Dicorato e Krasniqi
Nell'altro confronto, Domio e Vesna (si veda l'articolo dedicato) hanno impattato 2-2, un risultato che rischia di non servire né ai biancoverdi, né agli azzurri. 

La classifica: Primorec 4, Sant'Andrea 3, Domio 2, Vesna 1. 

Confermando il suo potenziale, lo Staranzano (girone N) supera dopo l'Ufm pure lo Zarja, ipotecando il passaggio agli ottavi di Coppa. I bisiachi hanno puntellato anche la differenza reti (non si sa mai...), affermandosi per 3-0. L'altro match era quello tra l'Isonzo e l'Ufm: ebbene, la formazione di Monfalcone s'è imposta su un'avversaria di caratura ma alle prese con una fastidiossima "rigorite" (dal dischetto è stato Debianchi stavolta a stonare) con reti di Cipracca, Grion e Aldrigo a comporre il 3-1 conclusivo. L'Ufm è ancora in corsa. 

Classifica: Staranzano 6, Ufm 3, Isonzo e Zarja 1. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...































LE ROSE - Ecco chi manca all'appello

Quasi tutti i campionati dilettantisti della regione sono iniziati, all'appello manca la Terza categoria, (per altro impegnata nella coppa Regione); al via ci sono la serie D...leggi
13/09/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88246 secondi