Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Squalificato in panchina? Manzanese - Ronchi col giallo

Il Giudice sportivo non ha omologato l'1-1 maturato sul campo domenica dopo il ricorso presentato dal club arancione. Il nodo è rappresentato dalla presenza in lista del 2001 Giacomo Mascarin, tra l'altro ex giocatore dei seggiolai. Taboga: le regole esistono per essere rispettate



Il giudice sportivo non ha omologato il risultato (1-1) maturato domenica tra Manzanese e Ronchi nella prima giornata del campionato di Eccellenza. Il motivo? Il ricorso presentato dal club arancione perché gli ospiti hanno inserito nella lista giocatori del match anche il 2001 Giacomo Mascarin nonostante lo stesso - secondo quanto risulta alla Manzanese - dovesse ancora scontare un turno di squalifica. Poco importa, in tale prospettazione, che il calciatore del Ronchi si sia accomodato in panchina, senza mai scendere sul terreno di gioco. 
A confermare il ricorso della Manzanese e il suo contenuto è lo stesso patron, Nelio Taboga: "Ci sono delle regole che vanno rispettate, tutto qui. Se fosse capitato a noi di sbagliare, non ci avrebbero fatto sconti: anche queste cose fanno parte del gioco". Ovviamente, al Ronchi non hanno gradito l'azione intrapresa dalla società udinese.
Va segnalato, infine, che Giacomo Mascarin nella passata stagione militava nella formazione Allievi proprio della Manzanese. In estate il giovane e promettente difensore ha scelto di accasarsi al Ronchi.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...















COPPA SECONDA - Zucco: ci abbiamo provato

Non era impresa certamente facile rimontare un 3-0 alla capolista del girone D di Seconda categoria, la Roianese, nel ritorno degli ottavi di coppa Regione, anche per una quadrata formazione q...leggi
08/11/2018



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85925 secondi