Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MEMORIAL TONEATTO - La Manzanese in finale

Il Fiume/Bannia resiste un tempo. Sblocca Gyamfy, micidiale l'uno-due di Delle Case e Peressini



Manzanese - Fiume Veneto 3-0
Gol: nella ripresa Gyamfi, Delle Case e Peressini. 

Manzanese: Coceano (Re), Dorigo, Peressini, Hasan, Santosuosso (Dimroci), Bruno (Manera), Biteznik, Passaro (Dosmo), Aricò (Tomat), Delle Case, Gyamfi. 

Fiume Veneto: Little (Casagrande), Minatel, Feltrin (Bagnarol), Zonta (Gardiman), Cattaneo, Caushi, Bertoncin (Imeri), Basso (Bot), Dalpiaz, Ajazi (Wilson). A disposizione: Verona.

Arbitro: Cannistraci di Udine.
Noteespulso Gaushi, ammoniti Peressini, Hasan, Zonta e Basso. 

FLAMBRO - La Manzanese Allievi è la prima finalista del Memorial Lauro Toneatto, che giovedì 13 settembre vivrà il suo gran finale. Gli arancione in serata hanno fermato la corsa della rivelazione Fiume Veneto Bannia, imponendosi per 3-0. La gara è stata piuttosto fisica, con la Manzanese che è apparsa fin dall'inizio più incisiva in fase offensiva. Ci hanno provato Delle Case (diagonale che si spegne di poco fuori), Aricò (tiro dal limite deviato da Little col pallone in corner) e Dorigo (a fil di palo). Il primo tempo è terminato 0-0. 
Nella ripresa arriva la svolta: gran conclusione da fuori area di Gyamfi col pallone che si infila sul secondo palo. La rete carica ulteriormente la Manzanese e si fa sentire a livello psicologico sul Fiume Veneto, che va in difficoltà pur cercando il pareggio, come quando Bertocin ha lo spiraglio per colpire, ma preferisce accentrarsi e l'opportunità sfuma. Il Fiume reagisce, ma si espone al contropiede di Dosmo che conclude sul primo palo, trovando la risposta del portiere avversario. La risposta vede Ajazi innescare con un cross Bot, la cui stoccata in acrobazia non trova lo specchio della porta manzanese. Raddoppiano gli arancione con Tomat che se ne va sulla destra, arriva sul fondo e esplode un cross basso preda di Delle Case il quale di prima intenzione gonfia la rete. Passano appena 3 minuti e Peressini chiude i conti: punizione di Manera, incornata di Peressini e la Manzanese mette al sicuro la vittoria. 
Nel finale c'è ancora il tempo di vedere Tomat calciare a colpo sicuro in porta e Casagrande rispondere con un intervento strepitoso. 



 

https://i.imgur.com/hImJkte.jpg

https://i.imgur.com/n92P1gn.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,90676 secondi