Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Le partitissime a Ruda, San Giorgio di Nogaro e Rivignano

Temi, programma, squalificati e arbitri della seconda di campionato, che vedrà Ufm, Pertegada e Isonzo attese da trasferte particolarmente esigenti. Sabato il derby Zarja - Primorec



Tre sfide su tutte richiamano l’attenzione del secondo turno di campionato in Prima C. A Ruda arriva l’Ufm, protagoniste della scorsa stagione ed entrambe alla ricerca della prima vittoria.
Al “Collavin” invece si rinnova il duello fra la rinnovata Sangiorgina e il Pertegada di mister Berlasso, in una sfida tutta da scoprire. Dopo il poker messo a segno domenica scorsa, il Rivignano spera di fare il bis ma riceve una delle squadre più ermetiche del girone, l’Isonzo.

La corazzata Terenziana attende a Staranzano l’arrivo dell’Aquileia che alla prima giornata ha liquidato in pochi minuti il Vesna e per Gregoratti e suoi ragazzi la partita non sarà delle più facili sebbene le potenzialità dei biancorossi sono più che invidiabili.
Derby sul Carso, sabato a Basovizza, fra lo Zarja e il Primorec con gli ospiti a cercare il riscatto dopo la batosta subita dal Rivignano ed i padroni di casa a testa alta dopo il pareggio ottenuto a Monfalcone.
Il Sant’Andrea nel proprio fortino di via Locchi a Trieste riceve l’Isontina in una gara che si preannuncia da tripla con i triestini chiamati a dimenticare presto la sconfitta di Pertegada.
Il Vesna riceve a Santa Croce la Maranese piuttosto arrabbiata per la battuta d’arresto subita con i rivali di sempre, la Sangiorgina, e sale sul Carso con tutte le intenzioni di tornare in laguna con la rete piena, Vesna permettendo però.
La Gradese spera di far valere il fattore campo ricevendo alla Schiusa una delle più accreditate squadre per il salto di categoria, quel Domio che all’esordio ha già battuto l’altra corazzata, il Ruda.
Per tutte però potrebbe pesare il mercoledì caldo di coppa con partite spesso impegnative. 

Claudio Mariani
_________________________________________________________________________________________

Il giudice sportivo ha squalificato per due turni Riccardo Pantanali, del Ruda, dalla panchina, e per una giornata Francesco Feruglio (Staranzano), Luca Mosca (Gradese), Nicola Corradin (Pertegata) e Diego Burattini (Vesna). 

Sabato, ore 16

ZARJA - 
PRIMOREC
Matteo Giormani (Trieste)

Domenica, ore 15

GRADESE CALCIO - DOMIO
Damiano Bruno Coral (Basso Friuli)

RIVIGNANO - ISONZO
Ciro Gaudino (Maniago)

RUDA - UNIONE FINCANTIERI MONFALCONE
Nicola Menini (Udine)

SANGIORGINA - PERTEGADA CALCIO
Fabio Cosimo Calò (Udine)

SANT'ANDREA SAN VITO - ISONTINA
Sharon Caneva (Udine)

TERENZIANA STARANZANO - AQUILEIA
Luca Mongiat (Maniago)

VESNA - MARANESE
Raul Suciu (Udine)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






























LE ROSE - Ecco chi manca all'appello

Quasi tutti i campionati dilettantisti della regione sono iniziati, all'appello manca la Terza categoria, (per altro impegnata nella coppa Regione); al via ci sono la serie D...leggi
13/09/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,45451 secondi