Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Pascutti decide la battaglia a tacchetti spianati di Rorai

L'Union Martignacco espugna 2-1 in rimonta il fortino dei guerrieri di Biscontin, che reclamano inutilmente un paio di rigori. Anche Gritti (molto raramente) sbaglia. La squadra di Crapiz costruisce molto e sabato ospiterà il Rive per un derby da urlo



Tradizione favorevole che continua per l’Union Martignacco che nella scorsa stagione ha fatto sempre bottino pieno contro l’Union Rorai. Sul campo di via Dogana, infatti, i ragazzi di Crapiz, in completo blugranata, dopo una partita molto tesa e rude, portano a casa i primi tre punti della stagione su un campo che sarà difficilissimo per tutti. L’Union Rorai guidato da quell’Andrea Biscontin che la stagione scorsa, dopo cinque vittorie consecutive, riuscì a portare al vertice del girone A la società di Rorai piccolo, oggi in tenuta “celeste” Uruguay e pantaloncini bordò. Al 3’ Rorai pericoloso su punizione di Pagura dalla trequarti sinistra che pesca Alvaro sul lato opposto che, in sforbiciata, costringe Gritti a respingere di pugno. Al 7’ il blugranata ospite Feltrin serve Pascutti solo a centro area che rientra sul destro ma il tiro non impensierisce Donadel. Al 10’ sempre Pascutti aggancia un rimpallo e da trenta metri prova sorprendere Donadel ma il tiro è fuori di poco. Al 17’ Union Rorai in vantaggio con Freschi che serve De Marchi libero a centro area; la conclusione non è irresistibile ma Gritti non trattiene e la sfera entra in rete per il vantaggio dei rossoblù di casa. Al 23’ azione convulsa al limite dell’area dei ragazzi di Biscontin, la conclusione dal limite di Picco è centrale ed è bravo Donadel a bloccare a terra.
Al 27’ contropiede dell’Union Martignacco con Kevin Nobile in triangolazione con Morandini che a sua volta crossa dalla sinistra pescando sul lato opposto Pascutti libero di infilare Donadel con un rasoterra nell’angolino alla destra dell’estremo di casa ed è pareggio. Al 33’ una punizione ben calciata trova Alvaro a centro area che prova a scavalcare Gritti con un pallonetto ma la conclusione esce di poco sopra la traversa. Al 40’ De Marchi è fortunato su un rimbalzo strano della sfera e, defilato sulla sinistra, riesce a calciare ma il tiro è centrale e preda dell’estremo ospite. A
l 44’ azione fotocopia del primo gol degli ospiti con Morandini che dalla sinistra serve al centro Pascutti che, ad un metro dalla linea di porta, può calciare in porta agevolmente e portare in vantaggio gli ospiti. Si va quindi all’agognato riposo dopo un primo tempo sotto una calura estiva.
Al 5’ della ripresa Pascutti potrebbe fare tripletta incrociando il tiro dalla destra ma Pivetta salva miracolosamente sulla linea. Al 23’ Boccuti su calcio d’angolo incorna sul primo palo ma la conclusione è fuori di poco. Subito dopo Nezha, neo entrato per gli ospiti, calcia dal limite dell’area defilato sulla destra ma Donadel respinge. I blugranata hanno preso campo e legittimano il vantaggio tenendo sotto pressione i rossoblù che però non demordono.
L’ultimo quarto d’ora è giustamente assedio Rorai. Al 27’ su calcio d’angolo Pascutti e Carlon saltano insieme al centro dell’area blugranata ma il centrale difensivo di casa, per l’occasione spintosi in avanti, cade a terra con tutti i rossoblù a recriminare un gomito alto del bomberone ospite che l’arbitro Signor Mohamed Khalid Fayed non ritiene degno di nota. Al 34’ su un rimpallo il rossoblù Rossi può calciare al volo ma la sfera vola sopra la traversa. Al 39’ rosso diretto a Pivetta per fallo da dietro su Pereira. Al 41’ i padroni di casa rivendicano un rigore su Sfreddo che l’arbitro non ritiene meritevole della massima punizione.
Al 47’ Boccuti può chiudere il discorso  con una palla che Pereira gli serve su un piatto d’argento ma che il 10 di Crapiz manda a lato.
Sabato prossimo i blugranata, nell’anticipo della terza giornata, affronteranno la corazzata Rive d’Arcano, capace di espugnare oggi il campo della Sacilese, e sarà un derby da non perdere. L’Union Rorai dovrà cercare di togliersi al più presto dal fondo della classifica sul difficile terreno di gioco di Ragogna.



 

https://i.imgur.com/SDHsrXF.jpg

https://i.imgur.com/tMGIkLM.jpg

https://i.imgur.com/gOJHBlY.jpg

https://i.imgur.com/b8CQKMi.jpg

https://i.imgur.com/c2uM3rg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




MERCATO - Tamai, pesca rumena

Deve risollevarsi dalla scomoda, attuale posizione di classifica il Tamai che irrobustisce il proprio centrocampo mettendo a disposizione del mister Bianchini il neo acqu...leggi
14/12/2018






























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,93022 secondi