Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA ITALIA - A Grado Tergesteo - Udinese apre la stagione

Venerdì sera va in scena la prima gara ufficiale della nuova annata. Sabato Clark - City, Manzano - Maniago e Torriana Palmanova



Si torna finalmente in campo anche nel calcio a 5 regionale con la prima giornata di coppa Italia; 8 le formazioni iscritte, ha rinunciato solo la Libertas Martignacco, suddivise in 2 gironi da 4 squadre. Nel gruppo A la corazzata C5 Palmanova allenata da Criscuolo in compagnia del Manzano 1988, Torriana e Maniago. Nel gruppo B  l'Udine City di Pittini assieme ai cugini della Futsal Udinese, Clark e Tergesteo.

La prima fase serve solamente ad individuare la griglia dei quarti di finale e pertanto senza l'assillo del risultato i vari tecnici potranno cercare di fare quadrare il cerchio in vista dell'avvio del campionato previsto tra un mese. Ad aprire le ostilità venerdì sera alle 20.45 in Sacca dei Moreri a Grado il Tergesteo del presidente Zaniboni riceve la visita della Futsal Udinese, alcuni innesti interessanti in estate tra i locali, ad iniziare dal roccioso difensore Scaramuzza arrivato dal disciolto Lignano, danno sicuramente maggiore solidità ai mamuli che dovranno perà fare i conti con gli udinesi che continuano a presentare una formazione collaudata nel tempo, rientrano Monsalve e capitan Sironi dopo un lungo infortunio ai legamenti che lo ha messo ko per un anno.  Nell'altra sfida si gioca sabato pomeriggio alle 16 sul green di Cussignacco con la Clark del patron Tirindelli che prova a fare lo sgambetto all'Udine City: più facile a dirsi che a farsi visto che, come ci ha confessato lo storico mister gialloverde, la Clark è per ora un cantiere aperto; è arrivato in extremis il bomber Besic e riconfermati a furor di popolo i fratelli Driton e Nue Prepkalaj, la truppa di Tirindelli ha perso il centrale offensivo Pjntar passato alla Libertas Martignacco, pochi allenamenti nelle gambe e quindi appare davvero difficile che in questo match d'esordio l'Udine City trovi soverchie difficoltà a superare l'avversario.
Nel girone B si gioca sabato; alle 16 il Manzano ospita il Maniago in una gara apertissima: senza piu' "senatori" la squadra di Genna si affida sull'agonismo delle forze fresche manzanesi per tenere testa ad una squadra, quella di Polo Grava, reduce da una serie di amichevoli con avversari veneti quotati che hanno messo in luce un quintetto davvero interessante e di sicuro avvenire.
Alle 16.30 big match in quel di Gradisca d'Isonzo con la Torriana che sfida il Palmanova,: gialloblù isontini rinforzati in estate con qualche arrivo dal calcio a 11, formazione tenace che fa leva sul trio Tancos, Zentilin e Dimarch, e che potrebbe alla lunga mettere in difficoltà la candidata principe al titolo regionale anche se la formazione allenata da Criscuolo ha individualità di tutto rispetto ed ha pure risolto la problematica portiere con l'arrivo del pordenonese Piazza a blindare la porta della squadra del presidente Graziuso.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...











COPPA SERIE C - Pirotecnico pareggio a Maniago

Partita la seconda giornata di Coppa Italia di calcio a 5 con due anticipi, nel girone A pirotecnico pareggio, 7-7, tra Maniago e Torriana, gara double-face, nel primo tempo dominio assoluto degli isontini che...leggi
28/09/2018























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,21387 secondi