Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Il ruggito di Trivignano e Flambro. Il Pocenia fa il colpo

Bianconeri e viola partono a razzo e si aggiudicano gli scontri di cartello a Teor e ospitando il Tre Stelle. Bertiolo, Basiliano e Torre fanno fruttare il fattore campo, l'Union 91 a Castions conquista un brodino. Il Porpetto resta al palo (insieme al Fiumicello) dopo una partita sempre in bilico. Il Buttrio rimonta due reti al Centrosedia



Il gran caldo non c'è più: pronti, via, e sono subito gol pesanti e risultati che un loro peso, seppur alla terza giornata, già lo fanno immaginare. Intanto, la notizia: nessuna squadra è a pieni giri nel raggruppamento C della Terza categoria. Mentre restano all'asciutto Porpetto e Fiumicello, con i giallorossi più in difficoltà dei bianconeri. 
Il Castions stavolta non trova la via del gol, ma neppure la concede all'Union 91, per uno 0-0 che la matricola gradisce e la squadra di Temporini anche. Partono con il turbo, invece, Trivignano e Flambro, ottenendo le affermazioni di maggior rilievo del turno. I bianconeri di Zuppicchini non fanno prigionieri a Teor, siglando 3 reti nel giro di 30': Pizzutti, Maccioni e Fiorente spengono gli ardori giallorossi, aggiudicandosi la partitissima in maniera convincente. Dal canto suo, il Flambro rompe il ghiaccio a livello di vittorie a spese del fin qui perfetto 3 Stelle: Lazzaro al 5' e Damiani al 15' affondano la squadra di Lerussi, che non trova spazi nella tana dei viola, che conquistano un successo importante sotto diversi punti di vista. 
In vetta alla classifica c'è adesso, con 7 punti in saccoccia, un terzetto: a Trivignano e Castions s'è aggiunto il Bertiolo il quale in casa ha avuto la meglio sulla temibile Pasianese: 2-1 il risultato per i bianconeri, in gol dal dischetto con Fabio e con Braidotti, mentre sull'altro fronte la zampata di Pecoraro non è bastata per evitare il primo passo falso. A quota 6 avanzano Basiliano e Torre, fin qui sempre festanti in casa e ko in trasferta. E questo del fattore campo sembra un comun denominatore per molte protagoniste. Il Basiliano ha avuto la meglio 2-1 sul Flumignano (Zeno e Giacometti i marcatori bianconeri), il Torre sempre di misura sul Fiumicello capitalizzando la fiammata di Puntin
Vale doppio (l'aspetto psicologico...) il 2-0 con cui il Pocenia è andato a sbancare Porpetto: il confronto, rimasto in bilico fino alla fine, è stato fatto proprio dai biancoverdi negli ultimi 20', caratterizzati dalle reti di Dos Santos e Piasente
Infine, ha evitato il ruzzolone il Buttrio, capace di rimontare due reti al Centrosedia nel derby, conclusosi appunto 2-2. Un punto è sempre meglio di niente, specie in avvio di campionato.



 

https://i.imgur.com/LBbh2cT.jpg

https://i.imgur.com/Y3qtZLK.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,28548 secondi