Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Piagno fa felice il Turriaco. Roianese e Piedimonte olè

Una tripletta dell'attaccante costringe alla resa l'Audax. Pauletto: "Bravi loro, noi possiamo giocare meglio di così". Il derby giuliano all'Opicina. La Cormonese non trova l'acuto: 1-1 con la Romana



Il Turriaco risponde al nettissimo successo di ieri del Mariano (vittorioso a Gradisca contro la Fortezza), vincendo tra le mura amiche per 3-0 contro l'Audax Sanrocchese, successo un po' a sorpresa per le proporzioni, maturato grazie ad una tripletta di Piagno. Molto sportivo il tecnico ospite Ezio Pauletto: "Il Turriaco ha meritato di vincere. Non abbiamo giocato una buona partita, al cospetto di una squadra che ha ottime individualità. Ad ogni modo il campionato è lungo e abbiamo i mezzi per fare meglio e rialzarci".
Le due capoliste quindi a braccetto che comandano la graduatoria a punteggio pieno con 9 punti. Non riesce ancora a sbloccarsi la Cormonese, che non va oltre l'1-1 contro un'ostica Romana, che porta a casa un punto prezioso grazie alla rete di Buo. Importante successo esterno della Roianese, che va a vincere 3-2 a Gorizia contro l'Azzurra. Tre punti importanti conquistati grazie alla doppietta di M. Cigliani e alla rete di D. Montebugnoli. Goriziani a segno con Plazzi e Vanzo.
L'Opicina di Sciarrone porta a casa il derby contro il Montebello don Bosco che rimane ancora al palo. Goal da tre punti realizzato a dieci minuti dalla fine da Tonini.
Sovodnje e San Canzian Begliano si dividono la posta pareggiando 1-1 sul campo di Savogna d'Isonzo. Ospiti che giocano meglio nel primo tempo e passano in vantaggio con Simeone, fallendo poi anche un calcio di rigore. Partita maschia e combattuta, con i padroni di casa che nella ripresa giocano meglio e pareggiano meritatamente con Petejan al 75'. Continua il momento positivo della matricola Piedimonte. Gli isontini sconfiggono 2-0 in casa i più quotati avversari (almeno sulla carta) del Breg. Dopo una prima frazione nella quale gli ospiti si rendono più pericolosi, senza però concretizzare le numerose occasioni create, il Piedimonte colpisce con Formisano e chiude in vantaggio i primi 45'. Nel secondo tempo i triestini calano e subiscono il raddoppio ad opera di Marchioro. Da segnalare che la partita è rimasta sospesa circa 15' per un incidente accorso al triestino Ivan Marinelli a causa di uno scontro di gioco. Attendendo i ragguagli medici (i compagni ci hanno riferito che dai primi raggi effettuati all'ospedale non dovrebbe aver subito niente di grave), al giocatore vanno i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.
Chiudiamo il programma con il pirotecnico 3-3 tra il Villesse e la matricola Gaja. Dopo un primo tempo a senso unico, con i padroni di casa che vanno subito in vantaggio con Sow al 7' e falliscono diverse occasioni per il raddoppio, raggiunto poi al 55' da Ferraro, nella seconda parte la gara cambia volto e il Gaja prima accorcia con Sovic e poi raggiunge il 2-2 con Santoro (classe '99), il quale realizza anche il gol del definitivo 3-3, dopo il provvisorio 3-2 dell'isontino Bertoli.

Andrea Bonadei



 

https://i.imgur.com/QDh0pnv.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



L'EVENTO - Sandrin, il "Comuzzi" è tuo

La sezione udinese dell'Aiac (Associazione Italiana Allenatori di Calcio), presieduta da Giovanni Tortolo, ha voluto presentare - per la prima volta - a media, consiglie...leggi
14/12/2018































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86177 secondi