Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


CALCIO A 5 - City atomica, mentre il Manzano spaventa il Palmanova

Niente da fare per il Tergesteo al Pala-Cus di Udine, mentre lo squadrone di Criscuolo si ritrova sotto 3-0 contro Zanuttini e soci, prima di rimontare, finendo per imporsi 6-4



Si è completato il quadro della seconda giornata di coppa Italia di calcio a 5 con le vittorie come da pronostico dell'Udine City e del Palmanova, ma se per la squadra di Pittini il pomeriggio contro il Tergesteo è stato di assoluto relax, 9-1 alla fine, non così per gli amaranto che con il rinnovato Manzano sono riusciti solo nel finale a ribaltare il risultato.
Al PalaCus non c'èdavvero storia, troppo alto il divario tecnico tra i padroni di casa ed i gradesi: primo tempo chiuso avanti per 4-1 per i padroni di casa che aumentano il divario nella ripresa fino all'eloquente 9-1; a referto le doppiette di Goranovic, Valent e Barile, a segno poi anche Figel (più un'autorete) mentre per il Tergesteo gol della bandiera di Gaddi.
In classifica nel gruppo B quindi a braccetto Udine City e Futsal Udinese a punteggio pieno mentre Clark e Tergesteo restano ancora al palo. Venerdì sera ultimo turno con il derby udinese che decreterà la leadeship del girone mentre a Grado sfida per il terzo posto tra Tergesteo e Clark Udine.

Nel gruppo A, come dicevamo in apertura, pomeriggio non certo agevole per la corazzata di Criscuolo contro un Manzano  che vende cara la pelle: all'intervallo seggiolai avanti di due reti con la prodezza in apertura di Al Atrassi ed il contropiede in chiusura tempo di Zanuttini; nella ripresa dopo 1' Manzano ancora cinico in ripartenza con Duricic; Criscuolo corre ai ripari e getta nella mischia Langella che dà la scossa con 2 reti ed un assist vincente a Zalaschek per il 3-3 a meno 8' dalla fine; Manzano alle corde perde pure per infortunio Gasich e Taviani ma continua a lottare e reclama, e non poco, a 5' dalla fine per un tocco di mano nei pressi della linea di Contin sulla conclusione di Duricic; sul capovolgimento di fronte tiro libero per Bozic che non sbaglia e due minuti dopo lo sloveno sigilla la sfida con un missile terra aria del 5-3.
C'è tempo anche per l'espulsione di Duricic ed il conseguente rigore parato da Cattarin ed il botta e risposta sui titoli di coda tra Teixeira che non esulta visto i molti anni trascorsi a Manzano ed il giovane Giannullo per il 6-4 finale.
In classifica a braccetto a quota 4 Maniago e Torriana, 3 punti il Palmanova ed al palo il Manzano; sabato prossimo lotta serrata per il primo posto nello scontro diretto tra Palmanova e Maniago con terzo incomodo la Torriana che renderà visita al Manzano.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE C - Udine City, 6 "esagerata"

TERGESTEO – UDINE CITY 1 - 6 (0 - 2)Gol: 7’41”pt A.Barile, 16’55”pt Frosutto, 4’44”st, 16’50st e 18’28” Turolo, 13’52” st Gordini, 17’51&...leggi
16/11/2018




















COPPA SERIE C - Pirotecnico pareggio a Maniago

Partita la seconda giornata di Coppa Italia di calcio a 5 con due anticipi, nel girone A pirotecnico pareggio, 7-7, tra Maniago e Torriana, gara double-face, nel primo tempo dominio assoluto degli isontini che...leggi
28/09/2018








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87684 secondi