Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COMETAZZURRA - I principi di sempre. E tanti allenatori con i fiocchi

La società pura di Talmassons, sempre guidata dal mitico Roberto Toso, ha presentato programmi e protagonisti della nuova stagione. Piccoli è bello...

Una passione infinita per Roberto Toso, il presidente della Cometazzurra, società di puro settore giovanile con sede a Talmassons, alla cui guida lo è da ben 19 anni e non si stanca mai di rinnovare il suo apporto.

In occasione della presentazione ufficiale della società, è lo stesso presidente a raccontarci la sua dedizione: “Tanto volte mi chiedo se sia ora di mollare tutto ma la passione per il lavoro qui in società mi fa andare avanti. Noi qui operiamo nel settore giovanile ed è un settore importante in cui debbono lavorare persone giuste, capaci per il mondo dei ragazzi. In questa stagione – spiega il presidente – dovremmo attestarci sui 180 tesserati in tutta la filiera  giovanile, dai Piccoli Amici agli Allievi. Due anni fa avevamo anche gli Juniores poi tanti di questi ragazzi sono andati una decina in prestito al Sevegliano, altri a Lumignacco e quest’anno alcuni dei nostri giocano a Flumignano, al Flambro, uno col Flaibano, un altro nel Portogruaro e in altre società. Vicino a noi c’è un’altra società pura, l’Esperia '97, con la quale manteniamo un reciproco rispetto avendo collaborato per undici anni ed ora, dopo un lustro, siamo tornati a farlo assieme a Gianluca Zanutta”.

“Il nostro settore giovanile è stato affidato – continua il massimo dirigente Toso - alla supervisione di Emanuele Bazzo, un ragazzo trentenne adatto a questa mansione e con lui è stato scelto un gruppo di validi allenatori in tutte le categorie. Gli Allievi regionali sono guidati da Massimo Fabiani, lo scorso anno con gli juniores del Camino ma con varie ulteriori esperienze; alla guida dei Giovanissimi provinciali c’è Massimo Andreotti e non ha bisogno di presentazioni, lo conosciamo bene. L’altra squadra Giovanissimi, i più giovani, gli esordienti della scorsa stagione, sono seguiti da Steven Zorzetto, cresciuto calcisticamente alla Cometazzurra. La categoria Esordienti è guidata al momento da Sandro Sicuro e fra un paio di mesi subentrerà Gilberto Tonizzo, nei Pulcini abbiamo Paolo Bravin, da vent’anni qui da noi a cui si aggiungono due nuovi tecnici, Peter Maodus per la squadra dei 2008, e Daniele Pressacco ex vice negli Allievi regionali al Cjarlins Muzane per l’altra squadra Pulcini. Per i più piccoli abbiamo un ragazzo laureato in scienze motorie Francesco Pupo con l’aiuto di un paio di nostri ragazzi delle giovanili”.

La Cometazzurra ha ricevuto dalla Figc la Coppa Disciplina e sabato scorso a Talmassons c’è stata la presentazione ufficiale, presente il presidente federale Ermes Canciani; ed è lo stesso presidente Toso a ricordarci le prospettive. “Al club chiediamo di continuare su questa strada, con gli stessi valori e i principi di sempre. L’obiettivo è la salvezza con gli Allievi regionali, essendo una società piccola in un mare di ‘pescecani’ – scherza ma non troppo –; dobbiamo tirar fuori gli artigli per raggiungere gli obiettivi. Desidero in chiusura ringraziare l’Amministrazione comunale per i lavori eseguiti allo stadio rendendolo ancor più funzionale”.



 

https://i.imgur.com/67nbXRa.jpg

https://i.imgur.com/iiKAEsX.jpg

https://i.imgur.com/sTd2MZX.jpg

https://i.imgur.com/bKnfMXG.jpg

https://i.imgur.com/ghuasnh.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86758 secondi