Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


OVER 40 - Cuberli decisivo. La tripletta di Tracanelli non basta

Grandi sfide quelle di ieri sera nell'Inferno: a Branco il Depover piega 3-2 una buona Dimensione Giardino, mentre la Rosa rimonta 3 volte il Milan Club. Giorgio Macuglia: è un campionato davvero tosto



Emozioni e gol nell'Over 40 del Collinare, girone Inferno.  
Il Depover ha conquistato i primi due punti del campionato battendo a Branco la Dimensione Giardino per 3-2. Primo tempo ben giocato dalla formazione di casa che mette sotto assedio gli ospiti e passa in vantaggio al 20': lancio sulla sinistra di Omar Rossi per Pilosio che brucia tutti e dalla riga di fondo mette al centro per Caricchia che batte di piatto l'estremo avversario. Ancora Depover all'offensiva, fermato da alcune belle parate del portiere della Dimensione Giardino. Al 30' raddoppio dei padroni di casa grazie a Visentin che dalla destra si accentra e batte con un sinistro all'angolino l'estremo avversario. A questo punto i padroni di casa accusano un calo, gli ospiti lievitano, accorciando le distanze con un bolide di Fiorenzo leggermente deviato. E al 40' arriva anche il pareggio su calcio di rigore (atterrato Ermacora da Flumino) realizzato ancora da Fiorenzo.
Nella ripresa escono nelle file dei padroni di casa Barile e Visentin, sostituiti da Cuberli e Vidussi. La partita prosegue senza grossi sussulti e sembra avviata al pareggio. Ma a 8 minuti dalla fine ecco il gol vittoria. Cross dalla destra di Abramo sul secondo palo e Cuberli, lasciato solo, schiaccia di testa in rete. Buona la prestazione del signor Modotto.

Il confronto tra La Rosa e Milan Club San Vito è invece terminato con un pirotecnico 3-3. 
Passa in vantaggio il Milan club su rigore subito da Claudio Mior, procurato dal difensore di casa Baldin: realizza Tracanelli che trasforma in maniera forte e precisa. Dopo due minuti altro rigore: fallo su Zentilin, dal dischetto  Francioni sigla il pareggio. Riparte il Milan, Mior va sul fondo a destra e crossa, liscio di un difensore, Tracanelli si gira e spara una cannonata vincente. Pronta la reazione dei cervignanesi: Stefano Zentilin inserisce il turbo, traversone col contagiri e Giorgio Macuglia, in mezza rovesciata di sinistro, firma uno strepitoso 2-2.  
Chi la spunterà? Passa nuovamente in vantaggio il Milan Club ancora con Tracanelli che fa tripletta: è Mazzolo a innescare il "Trac" che si accentra, salta un uomo in dribbling e infila il portiere a sinistra. Epperò giunge la replica dei padroni di casa, grazie a un pallonetto vincente di Mongillo, che firma il conclusivo 3-3.  
Sottolinea Giorgio Macuglia: " Partita ben giocata da entrambe le squadre che volevano imporsi. Risultato giusto e le poche persone presenti sugli spalti si sono divertite. Il campionato? Rispetto al Purgatorio è sicuramente più impegnativo, non ci sono partite agevoli, perché tutte le squadre sono attrezzate e hanno nei loro ranghi individualità notevoli. Per salvarci dovremo metterci del nostro". 



 

https://i.imgur.com/ba3qiwq.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



















PRIMA B - La Muzzanella si mangia le mani

Partita dal gusto amaro in casa Muzzanella per il tipo di attegiamento e cattiveria agonistica messa in campo dagli ospiti sotto porta con troppe occasioni sprecate davanti al portiere e,...leggi
03/12/2018















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,00605 secondi