Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - Fusca al sicuro. Arrivederci Tarvisio

Una rete di Paschini, garantisce la salvezza alla formazione di Fusea e Cazzaso. Felaco ancora in grande spolvero, ma non basta. Quanto rammarico per il Presidente Michelotti



Incredibile a vero! Ancora nulla si è deciso per il titolo di campione del campionato carnico. Le due pretendenti, staccate di due punti alla vigilia, hanno chiuso a braccetto ed ora sarà lo spareggio in campo neutro, designato dalla Delegazione di Tolmezzo a decidere location, orario e giorno.
Lo aveva promesso il Cercivento, niente sconti ai rivali di Sutrio e seppur già in salvo i biancorossi hanno messo il bastone tra le ruote dei gialloblù fermandoli sul 2-2 quando stavano già pregustando il dolce sapore dello scudetto. Ed invece hanno dovuto masticare amaro, subendo il gol del pareggio dei padroni di casa da Di Lena quasi in zona Cesarini dopo che ermanno e Vidali avevano fatto presagire ad un finale diverso, movimentto prima con la rete di Tessitori e subito dopo quella pesante di Di Lena.

Ovviamente tirano un sospirone di sollievo a Cavazzo dove i viola di Chiamentin fanno il loro dovere di circostanza, ossia vincere per sperare e lo fanno spezzando le ultime chance di salvezza all’Illegiana, battuta 2-0 e quindi retrocessa in Seconda sotto i colpi di Marco Burba e Nait.
L’Illegiana aveva un compito arduo, molto meno quello del Fusca impegnato a Trasaghis con la già retrocessa Val del Lago e gli arancione si mettono in salvo vincendo 1-0 con rete di Paschini. A far compagnia a Illegiana e Val del Lago c’è il Tarvisio che vince l’ultimo impegno in trasferta al “Goi” con il Campagnola per 2-1 ma sono state fatali alcune sconfitte evitabili nel girone d’andata. Il platonico terzo posto va al Trasaghis vittorioso 1-0 a Cedarchis mentre chiude con un successo esterno la Pontebbana per 2-1 in casa del Real Imponzo. Finisce in parità 1-1 la gara da fine stagione fra Villa e Ovarese.



 

https://i.imgur.com/kTAvgcR.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...












MERCATO - A Villa Santina si cambia

Non si è ancora totalmente spenta l’eco dello spareggio per il titolo, che il calcio della montagna continua a sfornare emozioni. Sono quelle del mercato. Cambiamenti radicali si prevedono, infatt...leggi
17/10/2018



LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli v...leggi
13/10/2018



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87166 secondi