Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMO A - Un Codroipo trasformato domina il Gonars. Turri pazzesco

La squadra di Pittilino gioca una grande partita e non lascia scampo ai nerazzurri, che riducono il passivo grazie all'indomito Amadio. Gli ospiti dedicano la vittoria a Germano



COMUNALE GONARS - ASD POLISPORTIVA CODROIPO 2-4

Finalmente un Codroipo all’altezza delle aspettative visto oggi al Comunale di Gonars.
Un Codroipo spumeggiante, determinato e concentrato che parte subito alla grande già al 1’ con Facchini che calcia alto in area. Sono proprio i giovani fuoriquota che in questa prima fase impensieriscono la difesa del Gonars con un tiro di Turchet al 6’ su sponda di testa di Osagiede. La pressione del Codroipo si fa asfissiante e già al 12’, su assist di Facchini verso Turri che incrocia alla sinistra del portiere di casa, è 0-1.
Solo al 18’ si fa vedere il Gonars dalle parti di Montagnese con una punizione di Paludetto a fil di palo. Subitodopo però una rabbiosa discesa sulla corsia sinistra di Salgher che crossa basso, interviene Turri firmando il raddoppio.
Il Codroipo tiene bene il campo e raramente il Gonars si fa vedere con il solo Amadio su punizione al 25’. Continua la pressione del Codroipo sulla sinistra e uno scambio Facchini-Turche-Facchini porta ad un cross che attraversa lo specchio della porta senza che alcuno possa intervenire. Al 30’ altra occasione ospite con Osagiede che solo in area si fa neutralizzare il tiro da Ferri.
Ancora i due giovani Facchini e Turchet con uno scambio veloce portano al tiro Turchet: la conclusione risulta  alta.
Al 41’ si fa vivo il Gonars con una punizione di Lusa parata da Montagnese.
Non ci sono nuove emozioni sino alla fine del 1’ tempo che si conclude con un 0-2 per il Codroipo.

Al rientro dagli spogliatoi il Codroipo non cambia passo, anzi insiste e al 3’ Kalin pesca in profondità Turri, dribling e tiro secco per lo 0-3.Insiste ancora il Codroipo con una  punizione del solito Kalin che al 9’ pesca ancora Turri di testa ed è 0-4. Un grande Turri esce felice tra gli applausi e viene sostituito al 10’ da Nardini per dare maggiore copertura davanti alla difesa. Amadio però non ci sta a perdere cosi, non demorde e all'11’ su azione personale entra in area e trafigge un incolpevole Montagnese. 
Il Codroipo si ridesta spronato da mister Pittilino e su corner al 20’ Bonelli (che ha nel frattempo sostituito Facchini) solo davanti a Ferri manda alto. Al 23’ esce Kalin per Nardella e il tecnico ospite arretra Salgher.
Ancora il Codroipo si mostra pericoloso con Nardini al 26’ che entra in area, tiro secco e respinta di un avversario. Al 34’ esce anche Osagiede per Mainardis e pochi minuti dopo al 37’ azione sulla sinistra del Gonars e sul cross interviene Amadio che non sbaglia 2-4.
L'ultima azione è del Codroipo al 45’ con tiro di Turchet (buona prestazione del giovane fuoriquota del '99) che su respinta della difesa conclude alto.
Ma non è finita e al 93’ il Gonars ha la palla del 3-4 su una salita ritardata della difesa del Codroipo ma Montagnese (ottima la sua prestazione dopo quella di Fagagna) blocca.

Nel complesso una bella partita giocata a ritmo alto, dominata dal Codroipo che finalmente ha espresso le sue qualità e potenzialità. Una vittoria che la squadra ospite ha dedicato all’amico Germano, collaboratore e tifoso prematuramente scomparso.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






























NOVITA' FRIULIGOL - Aggiornate la App...

Comunicazione per i nostri cari e numerosi lettori: in questi giorni ci saranno delle novità inerenti all'App di Italiagol dalla quale rimanete costantemente aggiornat...leggi
30/09/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87629 secondi