Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Il Trento licenzia Rastelli e si affida a De Paola

Il club gialloblù interviene dopo che la squadra ha ottenuto un solo punto in 4 giornate, occupando l'ultima posizione in classifica



Ultimo in classifica nel girone C della serie D con un solo punto in quattro turni di campionato (e superato dal Cjarlins Muzane due settimane orsono), nonché reduce dalla sconfitta interna maturata al termine del derby con la Virtus Bolzano, il Trento ha deciso di cambiare allenatore. 
Ecco, in proposito, il comunicato ufficiale sfornato dall'ambizioso club gialloblù.

L'Ac Trento comunica di aver sollevato il signor Claudio Rastelli dall'incarico di responsabile tecnico della Prima Squadra. E lo ringrazia per il lavoro svolto con grande professionalità e serietà, augurandogli le migliori fortune per il prosieguo della carriera.

Contestualmente l'Ac Trento comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra sino al termine della stagione in corso al signor Luciano De Paola, al quale la Società porge i più cordiali auguri di buon lavoro.

LA SCHEDA DI LUCIANO DE PAOLA

Nato a Crotone il 30 maggio 1961, De Paola è stato calciatore di ottimo livello, con oltre 450 presenze tra i professionisti. Centrocampista che abbinava quantità e qualità, è cresciuto nel settore giovanile del Crotone e ha esordito con la formazione rossoblù in Interregionale, per poi vestire le maglie di Frosinone (C2), Francavilla (C2 e C1), Cagliari (C1, serie B e A), Brescia (serie B e serie A), Lazio (serie A), Atalanta (serie A), Cosenza (serie B), Brescia (serie B e serie A) e Cremapergo (C2). Complessivamente ha totalizzato 516 presenze in campionato con 7 reti realizzate.

La sua prima esperienza da allenatore risale alle stagione 1999 - 2000 con il Cremapergo (C2) e poi, per ben sette stagioni, è alla guida della formazione "Primavera" del Brescia. Successivamente siede sulle panchine di Arezzo (C1), Darfo Boario (serie D), Seregno (serie D), Trento (da dicembre 2012 a maggio 2013), AlzanoCene (serie D), Piacenza (serie D), Lecco (serie D, con cui sfiora la vittoria del campionato), Lumezzane (Lega Pro) e, infine, Pergolettese, guidata nella seconda parte della scorsa stagione.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




MERCATO - Tamai, pesca rumena

Deve risollevarsi dalla scomoda, attuale posizione di classifica il Tamai che irrobustisce il proprio centrocampo mettendo a disposizione del mister Bianchini il neo acqu...leggi
14/12/2018






























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,89140 secondi