Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SPAREGGIO - E' Pesariis la sede definitiva

La sfida tra Cavazzo e Mobilieri in programma sabato troverà ospitalità allo stadio “Gennaro” dove, la passata stagione, si svolse la finale Coppa

Dopo un lungo travaglio ecco, finalmente, il parto: lo spareggio per l’assegnazione del titolo 2018 tra Cavazzo e Mobilieri si giocherà sabato prossimo 13 ottobre (inizio alle 15) allo stadio “Gennaro” di Pesariis. Una scelta che riporta alla mente del Cavazzo sinistri ricordi in quanto, lo scorso anno, proprio nello stesso impianto, i viola furono superati dal Villa nella finale di Coppa. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 15’ ciascuno. Perdurasse ulteriormente l’equilibrio, si ricorrerà ai calci di rigore. Apprendiamo dal sito “A tutto carnico” (aggiornato direttamente dal presidente dei fischietti Nicola Forgiarini: ognuno si comporta come crede, ma probabilmente il capo dell’Aia di Tolmezzo non conosce bene le regole della comunicazione nella sua pluralità…) che il match sarà gestito da una quaterna tolmezzina: arbitro Andrea Canci, assistenti Lostuzzo e Fachin, quarto uomo Vriz. Pur riconoscendo a Canci grandi doti tecniche e apprezzabili qualità umane (non ultima quella di aver instaurato un ottimo rapporto con i media: attraverso simpatia e discrezione e senza bisogno di comportamenti “servili”) avremmo preferito che a dirigere le operazioni fosse toccato ad arbitri esterni, al di sopra delle parti. Ma sono sempre opinioni personali, confutabili o meno: comunque sia, il “manovratore” non ce ne vorrà. (rozan - fp)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...











MERCATO - A Villa Santina si cambia

Non si è ancora totalmente spenta l’eco dello spareggio per il titolo, che il calcio della montagna continua a sfornare emozioni. Sono quelle del mercato. Cambiamenti radicali si prevedono, infatt...leggi
17/10/2018



LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli v...leggi
13/10/2018



PRIMA - Fusca al sicuro. Arrivederci Tarvisio

Incredibile a vero! Ancora nulla si è deciso per il titolo di campione del campionato carnico. Le due pretendenti, staccate di due punti alla vigilia, hanno chiuso a braccetto ed ora sarà lo spar...leggi
08/10/2018

SECONDA - Stella, derby di salvezza

Ad accompagnare Il Castello l’Audax in Terza categoria ci sarà il San Pietro. Una retrocessione patita non tanto dai risultati del campo quanto d...leggi
08/10/2018
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85841 secondi