Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


ANTICIPI - Petagna si è dimesso. Sambaldi tappa la falla (per ora)

Trieste Calcio in un momento delicato alla vigilia del derby con lo Zaule. Una Juventina rimaneggiata attende il super San Luigi. Gaja alla prova con la Cormonese. Triestina Victory senza Castiglione e Loschiavo



Sarà un “Sabato del nostro calcio” con il campo cinque compagini triestine a livello dilettantistico. In Eccellenza ci sarà Juventina-San Luigi alle 18 a Sant'Andrea di Gorizia. In Promozione Trieste Calcio-Zaule Rabuiese alle 15 a Visogliano (campo del Sistiana Sesljan) visti i lavori al sintetico di via Petracco. In Seconda categoria Gaja-Cormonese alle 19 al campo Rouna di Prosecco (e non a Padriciano) e in Terza Villanova-Triestina Victory alle 15.

Alessandro Sarcina (d.s. Juventina): “Saremo in emergenza, ci mancheranno Zorzut, Blaz, Innocenti e da valutare le condizioni di Popovic. Altri con qualche fastidio, ma saranno recuperati. Giochiamo contro una squadra forte e in super forma, ma noi in queste partite possiamo giocare con tranquillità e senza troppi patemi. Il nostro primo obiettivo è salvarci il prima possibile e con squadre come il San Luigi se vengono punti ben venga, ma non faremmo drammi in caso di sconfitta. Per il resto recriminiamo per la sconfitta con il Kras, almeno il pari era il risultato più giusto. La sconfitta con il Torviscosa ci può stare, anche perché pure in quell'occasione - come stavolta - eravamo in emergenza. Poi tre belle vittorie, di cui due in trasferta”.

Luca Crosato (jolly difensivo di quel San Luigi che ha il vivace offensivo Tentindo alle prese con la pubalgia): “I nostri obiettivi sono sicuramente il campionato e la coppa, siamo un'ottima squadra e puntiamo a fare bene in entrambe le competizioni. Si pensa in ogni caso partita dopo partita”.

Fabio Sambaldi (d.s. Trieste Calcio): “Mister Petagna ha dato le dimissioni e la squadra è stata affidata al sottoscritto per adesso, ma sto cercando un altro allenatore perché io non ho tanto tempo. Magari speravamo in qualche punto in più fin qua, ma va bene così giocoforza”.

Aldo Corona (allenatore dello Zaule Rabuiese): “Ho sentito delle dimissioni di Euro Petagna, ma da noi continua in parte l'emergenza nel reparto offensivo, che è un po' sguarnito. Mihajlovic e Marianovic sono ancora fuori, si cerca in ogni caso di riprendere il cammino perchè ci brucia ancora la sconfitta di domenica scorsa e vincere contro il Trieste Calcio è perciò il nostro obiettivo. Ancora non si è vista la squadra (titolare, ndr) studiata a tavolino per gli infortuni incrociati. Prima Mihajlovic, poi Mormile, che però è rientrato e quindi Marjanovic, che non ha ancora esordito in campionato. Speriamo che questa situazione si risolva presto”.

Danilo Venanzi (allenatore del Gaja): “Siamo neo-promossi e questo campionato sarà duro. Bisogna capire se noi siamo abbastanza duri..., l'inizio è stato difficile”.

Gianluca Bassanese (allenatore della Triestina Victory): “I ragazzi stanno abbastanza bene, purtroppo giovedì un infortunio a Castiglione e a Loschiavo ci ha messo in difficoltà, ma terremo alto l’onore. Quanto alla situazione in classifica, non ci sono punti persi ma guadagnati, visto che abbiamo incontrato squadre più attrezzate della nostra”.

Massimo Laudani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,94315 secondi