Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


LO SPAREGGIO - CAVAZZO, E' FESTA SCUDETTO!

I viola si confermano per la quinta volta campioni della Carnia (secondo scudetto consecutivo). Decide una capocciata di Lestani, nel secondo tempo supplementare



Può partire la festa in casa Cavazzo, al fotofinish si cuce sulla maglia il quinto scudetto della sua storia, bissando quello conquistato la scorsa stagione a cui si aggiunge a quelli vinti nel lontano 1965 e più recentemente nel 2012 e 2015. Un titolo che ha dell’incredibile per come è arrivato, al ballottaggio per settimane con i Mobilieri, degni avversari di un campionato avvincente, e proprio all’ultima giornata con l’aggancio in vetta. Si è dovuto ricorrere alla spareggio, una gara coinvolgente che ha radunato al campo di Pesariis, tirato a lucido in due giorni, quasi 1200 sportivi. Non sono bastati i 90 minuti nei quali le emozioni non sono mancate, come si evince dalla Web Live (tabellino gara), su queste pagine dedicate, si sono resi necessari i tempi supplementari con un finale palpitante, non adatto ai deboli di cuore, con Lestuzzi, prima a disperarsi per aver causato il rigore dei paventati tiri dagli undici metri e poi la capocciata liberatoria poco dopo. Una capocciata da scudetto, un punteggio finale che evoca ricordi azzurri. Sì, è proprio un 4-3, ma stavolta è Lestuzzi a fare il Rivera di allora e di fronte non aveva Maier da battere ma Di Vora. Ma l’esito è lo stesso.

La stagione del Carnico non è ancora finita, sabato prossimo alle ore 15.00 al campo sportivo “Tre Fontane” di Forni di Sotto, Cavazzo e Ovarese si sfideranno per la conquista della Supercoppa Carnica. Una sorta di rivincita per la formazione viola dopo la bruciante sconfitta patita nella finale di Coppa Carnia, lo scorso agosto proprio con l'undici di Ovaro o la conferma degli ovaresi quali bestie nere della squadra di Chiementin? Non resta che recarsi a Forni di Sotto a seguire l’ultimo atto di questa "incandescente" stagione.

Tabellino gara al centro pagina. Le prime foto, scattate da Adriano Peresano, seguirà la galleria completa.

WEB LIVE - Clicca qui  

Spareggio da infarto. Cavazzo in "Paradiso"

https://i.imgur.com/rl2htNH.jpg



 

Tabellino gara

WEB LIVE - Clicca qui

https://i.imgur.com/w9ME4Ol.jpg

https://i.imgur.com/a04HQPb.jpg

https://i.imgur.com/WW1lRPD.jpg

https://i.imgur.com/WImUy6u.jpg

https://i.imgur.com/rhwEJUO.jpg

https://i.imgur.com/wlrXWdc.jpg

https://i.imgur.com/SlT8sts.jpg

https://i.imgur.com/tnUBtnt.jpg

https://i.imgur.com/QqpSGOY.jpg

https://i.imgur.com/HXaCVYp.jpg

https://i.imgur.com/ED8imGw.jpg

Il riscaldamento

https://i.imgur.com/m7CqqGB.jpg

https://i.imgur.com/M66hixH.jpg

https://i.imgur.com/dBrXvan.jpg

https://i.imgur.com/zIE70vs.jpg

Il sopraluogo delle due squadre

https://i.imgur.com/a3IXM36.jpg

https://i.imgur.com/vlu6CL7.jpg

https://i.imgur.com/P3GQrgc.jpg

https://i.imgur.com/k1csLba.jpg

https://i.imgur.com/MCU0Zdc.jpg

https://i.imgur.com/o0vzEqx.jpg

https://i.imgur.com/Fy6eDwR.jpg

https://i.imgur.com/z8fDHda.jpg

si aprono i cancelli

https://i.imgur.com/IzkzIud.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




COPPA CARNIA - Il Cedarchis corre

Nessun problema per il passaggio del turno in casa Cedarchis, il cui girone B lo ha concluso  a punteggio pieno con l’ultimo successo casalingo ottenuto per 3-1 sulla Stella...leggi
24/05/2019






COPPA CARNIA - Ecco le magnifiche 16

Si sono definite le migliori 16 squadre che accedono agli ottavi di finale della Coppa Carnia dopo il terzo e ultimo turno di gare eliminatorie. Passano il turno le prime dei 10 girone e sei t...leggi
22/05/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03201 secondi