Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Virtus e Trieste Calcio a segno. Libri: non svegliateci!

La formazione di Peressutti doma anche l'Ol3 e guarda tutti dall'alto in basso. I biancorossi giuliani reagiscono al momento complicato imponendosi 3-1 nel derby sullo Zaule



Continua la marcia a tutta velocità in vetta al girone B della Promozione la Virtus Corno, mentre risponde al momento difficile aggiudicandosi il derby il Trieste Calcio. Entrambi gli anticipi sono terminati 3-1 per le squadre che giocavano in casa. 
La Virtus Corno balza a quota 16 in attesa di vedere domani se Primorje e Sistiana sapranno rispondere e raggiungerla in vetta alla classifica. La formazione di Peressutti ha domato 3-1 una battagliera Ol3, capace di impegnare la prima della classe, andata a segno con TomadaGashi e Chitoui. Di Olluri, invece, il provvisorio pareggio degli arancione di Orlando. 
Si gode il momento felix tutto l'ambiente biancazzurro, a cominciare dal presidente Antonio Libri: "Un po' sorpreso lo sono di questo inizio esaltante di stagione, perché quando si viene da una retrocessione non si è mai certi di quella che può essere la risposta della squadra, dell'ambiente. Evidentemente avevamo e abbiamo seminato bene e tutto sta procendendo in maniera splendida. Oggi l'Ol3, che aveva delle assenze, non ci ha certo reso facile la vita, anche perché l'iniziale vantaggio aveva provocato nei ragazzi un certo rilassamento. Alla distanza, comunque, credo che siamo riusciti a guadagnarci con merito una vittoria non scontata né agevole. Tutto stanno dando un buon contributo, mi pare che il gruppo sia unito, compatto, motivato e ottimamente guidato da un allenatore di valore, che è ritornato in pista con entusiasmo e tanta voglia di calcio. Per ora è giusto vivere alla giornata, arriveranno sicuramente anche tempi difficili". 
Quelli che sta attraversando il Trieste Calcio, che ha affrontato e vinto il derby con lo Zaule nel bel mezzo di una vacanza tecnica che ha visto Euro Petagna gettare la spugna e Sambaldi passare da ds ad allenatore in vista di una soluzione più duratura. Oggi la squadra ha però risposto nel modo giusto, imponendosi per 3-1 sui rivieraschi, costretti alla resa dalle reti siglate da PaliagaPodgornik e Ghedini, quest'ultimo autore di un grandissimo gol. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,15184 secondi