Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA PRIMA - Quattro reti e il Bannia sorride

Nel posticipo degli ottavi d'andata, i pordenonesi superano 4-0 in trasferta l'Union Martignacco. Il ds Nicola De Bortoli: "Buona sgambata, bel risultato provando nuovi schemi..."

Rotondo successo esterno del Bannia nel posticipo dell’andata degli ottavi di finale di Coppa Regione di Prima categoria in casa dell’Union Martignacco, sconfitto 4-0 dai pordenonesi, un po’ altalenanti nelle loro prestazioni fin qui disputate, come spiega il ds Nicola De Bortoli.

“La partita di Coppa la posso considerare come una buona sgambata avendo ottenuto un bel risultato, provando schemi e posizioni nuove dopo aver da poco cambiato la guida tecnica con l’approdo, o meglio il ritorno di Giuseppe Geremia, ed è andata bene”.

Lo stesso dirigente ci spiega la dinamica della gara?
“Il vantaggio è giunto su calcio di rigore conquistato dal nostro attaccante trattenuto in area dopo aver addomesticato un lancio a lui destinato. Marangon ha trasformato dal dischetto. Il raddoppio nasce da un’azione manovrata sula destra e sul cross di Lococciolo, da solo in area Buriola insacca. La terza rete su tiro di Mascherin il portiere del Martignacco ha compiuto un ottimo intervento ma non riuscendo a trattenere il pallone su cui si è avventato Dedej, mentre il poker arriva dopo un’altra uscita arruffona della difesa di casa, Biason conquista palla, vede il portiere fuori dai pali e lo castiga con un pallonetto da una quarantina di metri. Il Martignacco nel secondo tempo ha giocato bene con alcuni giovani del 2000 interessanti, ha avuto alcune occasioni però la nostra maggior esperienza ha contribuito a castigarli. La Coppa – chiarisce il ds - serve a provare questi giocatori, agli avversari è mancata l’esperienza. Adesso vedremo nella gara di ritorno, mercoledì 24 come andrà a finire”.



 

https://i.imgur.com/bIVkl70.jpg

https://i.imgur.com/f39Ybz6.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...







PORDENONE - Rebus stadio in attesa dell'Imolese

La cavalcata attuale del Pordenone in Serie C sta complicando le cose a livello di Amministrazione Comunale. I neroverdi, infatti, dovessero continuare nel percorso intrapreso fin qui, potrebbero ritrovarsi a ...leggi
30/01/2019












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84560 secondi