Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


A2 FEMMINILE - La Delser regge tre quarti

Una squadra provata dagli infortuni crolla, al cospetto dell'imbattuta capolista Villafranca, negli ultimi 10 minuti. E' la terza sconfitta consecutiva



Come da copione. Una Delser tecnicamente inferiore, volonterosa, combattiva ma “diroccata” (alle croniche defezioni di Pontoni e Da Pozzo si sono aggiunte la precarietà delle condizioni di Ljubenovic e Sturma) sfarina alla distanza contro l’Alpo Villafranca, invitta capolista della serie A2 (sesta vittoria in altrettante gare). Già nel primo quarto si teme un naufragio precoce, dopo lo stordente 9 - 2 (6 di Pertile) delle ospiti. Ma la Delser - nonostante le 7 palle perse - con zona, grinta e pazienza riesce a rimanere a contatto (9 - 11). Non solo, dopo 3’ del secondo quarto, la banda Iurlaro si ritrova addirittura avanti: nel transitorio 16 - 13 c’è il marchio sloveno di Ana Ljubenovic, l’unica in doppia cifra (10) al riposo lungo. Dall’altra parte Ramò è però implacabile e, con 7 punti personali, ristabilisce le gerarchie (25 - 20). Ed è sempre una tripla del 17 a decretare la fuga veronese: 35 - 26 al 24’. La Delser si aggrappa al proprio orgoglio (32 - 38) ma, nel finale di quarto, la montagna da scalare diventa un impossibile sesto grado (44 - 34): la resistenza si esaurisce virtualmente qui. Anche se le veronesi esondano, infliggendo a Vella (Udine non porta troppa fortuna al nuovo acquisto, già impalpabile con la Nazionale azzurra all’ultimo europeo friulano e, sinora, decisamente al di sotto delle attese) e compagne un passivo parecchio pesante. Sabato prossimo, a Costa Masnaga, l’immediata opportunità di riallacciare il feeling con un successo che manca ormai da tre turni. (rozan)

DELSER – ALPO VILLAFRANCA 42 – 63

DELSER: Bianco 4, Sturma 2, Vicenzotti 6, Rainis 2, Vella 3, Ianezic 2, Ljubenovic 16, Romano 7, Bric. NE: Ivas e Zanelli. Coach: Iurlaro.

ALPO: Pertile 17, Vespignani 4, Scarsi 5, Ramò 15, Dell’Olio 10, Zanella 8, Cecili 4, Venturi, Baciga, Pastore, De Rossi. NE: Zampieri. Coach: Soave.

ARBITRI: Sironi di e Finazzi di Milano.

PARZIALI: 9-11, 20. 25, 34- 44. Tiri liberi: Delser 4/6, Alpo 13/21. Tre punti: Delser 6/21, Alpo 6/19. Rimbalzi: Delser: (37 (Vicenzotti 8), Alpo 35 (Vespignani 8). Fallo tecnico alla panchina della Delser. Falli antisportivi a Ljubenovic e Dell’Olio. Cinque falli: Ljubenovic.



 

https://i.imgur.com/QNDHpxg.jpg

https://i.imgur.com/lvxQME4.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE A2 - Filotto? La Gsa ci prova

 Superata indenne - anche se non senza qualche imbarazzo - l’imboscata di Piacenza, la Gsa può spiccare il volo. E organizzare un filotto. D’accordo, &...leggi
10/11/2018




SERIE A2 - Lardo riparte da Scafati

Non è durata cosi tanto la lontananza di Lino Lardo dal basket di alto livello. Da oggi pomeriggio, infatti, l’ex coach della Gsa ha sottoscritto...leggi
30/10/2018


Serie A2 - Gsa senza alternative

 C’è chi ha visto progressi (beato lui che crede ancora a Babbo Natale), nella sconfitta - la terza in quattro gare - maturata mercoledi sera al “Paladozza”. Noi non saremmo cosi ottimisti - sinceramente, dopo due mesi di lavoro speravamo in qualcosa di meglio – ma il tempo per redimersi c’ è ancora tutto. A patto di ...leggi
27/10/2018

SERIE A2 - La Gsa non si rialza

Nemmeno con due giocatori di vantaggio, la Gsa riesce a riannodare il feeling con il successo. Nella tana di una Fortitudo “diroccata”, priva di capitan Mancinelli...leggi
24/10/2018

SERIE A2 - Gsa, serve una reazione

Meglio riflettere, rimuginare e parlarci su o tornare subito in campo per disinfettare la ferita? La risposta arriverà domani sera attorno alle 22.15 ma, dopo la sconfitta domestica con Montegra...leggi
23/10/2018




SERIE A2 - Gsa attesa al riscatto

Imola è un brutto ricordo, un disguido alle spalle, una polpetta avvelenata servita sul primo vassoio di stagione. Domani, per la Gsa, arriverà dunque il tempo d...leggi
13/10/2018


SERIE A2 - Gsa, Imola è un tranello

La lunga prestagione è finita: da domani in palio ci saranno, infatti, i punti che contano davvero. Per la Gsa si tratta della terza avventura consecutiva in serie A2: campionato che, q...leggi
06/10/2018







SERIE A2 - Bagno di folla per la Gsa

Tante gente al raduno (era il 19 agosto), tantissima gente anche oggi sotto la Loggia del Lionello per la presentazione ufficiale alla città della nuova Gsa. C...leggi
15/09/2018




LIGNANOBASKET - Trieste vince il derby

Dopo tre derby consecutivi vinti, Udine torna ad inchinarsi a Trieste. E’ solo basket d’agosto, Lignano invita agli ultimi bagni ed all’inizio della stagione...leggi
01/09/2018

SERIE A2 - Penna: "Al servizio dei compagni"

Le aspettative sono notevoli, inutile nascondersi. Squadra nuova e competitiva, ambiente in ebollizione (mai vista cosi tanta gente al raduno, come domenica scorsa), abbonati oltre quota due...leggi
22/08/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,02431 secondi