Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - La Pro Gorizia bada al sodo. Con dedica per Gabro

La squadra di Coceani piega nella ripresa la resistenza del Kras, consolidando la seconda posizione in classifica. Decidono Acampora dal dischetto e Klun

La Pro Gorizia vince ancora, conquista il trentaduesimo risultato utile consecutivo e si consolida al secondo posto in classifica allungando sulle inseguitrici. Una vittoria dedicata della squadra a Gabro, il tifoso investito la scorsa settimana dopo il derby che è ricoverato in ospedale a Udine. Una partita quella con il Kras dove non si è vista una Pro bellissima, ma capace di sbloccare il risultato e mantenerlo fino al fischio finale.
La gara si sblocca nella ripresa, al 17' bella azione biancazzurra che si conclude con un tiro di Cerne, il portiere ospite è ancora una volta attento, sul pallone si avventa ancora Marco Piscopo ma il suo tiro viene respinto sulla linea con un fallo di mano, e stavolta l'arbitro concede il penalty. Dal dischetto va Acampora che trasforma e porta avanti i biancazzurri. Al 26' ancora la Pro in avanti, bel cross tagliato di Acampora, Klun tocca disturbato da un difensore e la palla esce fuori di poco. Al 29' arriva il raddoppio: azione di calcio d'angolo la palla arriva a Bozic che controlla e la mette verso il secondo palo dove arriva Klun che deve solamente appoggiare in rete per il 2-0.
Nel finale il Kras cerca di riaprire la gara e si rende pericoloso al 43' con Petracci che mette al centro senza trovare nessuno però pronto ad insaccare.

PRO GORIZIA - KRAS 2-0
Gol: nella ripresa, al 17' Acampora, al 29' Klun.

PRO GORIZIA: Del Mestre, Bevilacqua, Cantarutti L., Cerne, Klun, Piscopo L., Contento (42'st Autiero), Catania (8'st Piscopo M.), Pillon (24'st Bozic), Hoti (32'st Battaglini), Acampora (49'st Klancic); allenatore: Coceani.

KRAS: D'Agnolo, Kosuta, Kerpan, Brandmayr, Simeoni, Zappala (36'st Celea), Juren, Carlevaris (39'st Stanich), Crgan (22'st Petracci), Grujic, Sabadin (33'st Kocman); allenatore: Knezevich.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...
































COPPA SECONDA - Zucco: ci abbiamo provato

Non era impresa certamente facile rimontare un 3-0 alla capolista del girone D di Seconda categoria, la Roianese, nel ritorno degli ottavi di coppa Regione, anche per una quadrata formazione q...leggi
08/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,88036 secondi