Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Manzanese, Tricesimo e Flaibano provano a rompere le uova

Nona d'andata con le squadre più quotate alle prese con sfide insidiose. Rischia di più il Brian a Ronchi e di meno la Pro Gorizia in casa col Kras. Fiume e Fontanafredda sperano nella scossa prodotta dal cambio di allenatore



Nona d'andata in Eccellenza in due giornate e dopo la prima puntata delle semifinali che hanno impegnato, mercoledì, San Luigi, Lumignacco, Brian e Torviscosa, chiamate a stringere i denti. L'anticipo è Cordenons - Fiume Bannia (9+9=18 punti), un derby, ma soprattutto una gara diventata delicata per gli ospiti, in serie negativa da 4 partite e reduci dall'avvicendamento in panchina, con Danilo Calderone a prendere il posto di Alessandro Giavon. I granata appaiono squadra equilibrata, che in casa sa farsi rispettare e una settimana orsono hanno conquistato Precenicco: il loro, quindi, è un campionato in crescendo, cosa logica se si considera la rivoluzione estiva. La matricola neroverde segna parecchio (terzo attacco con 15 centri), ma è anche la formazione che fin qui ha subito più reti, ben 21. 
La domenica i fari saranno puntati sul San Luigi capolista, atteso a un'altra prova di maturità: senza Ianezic squalificato, la formazione di Sandrin, che in casa ha sempre vinto (4 su 4), ospiterà un Tricesimo in serie utile da 4 gare (due vittorie e due pareggi) e, quindi, corroborato dai risultati e capace di rimettersi in linea di galleggiamento dopo le 4 sconfitte consecutive patite in avvio. Per la squadra di Zucco la partita si prospetta, comunque, molto difficile, ancor di più per la squalifica di Condolo. Ma il vero problema sarà quello di fermare le bocche da fuoco biancoverdi, senza considerare che la prima della classe è diventata anche molto quadrata, dimostrando di sapersi imporre con il minimo scarto. 
Partita da 30 punti (22+8) quella di Trieste, da 25 (9+16) un Manzanese - Torviscosa decisamente interessante; quella arancione è una squadra che subisce poco, ma che ha il tallone d'achille nella scarsa concretezza in fase conclusiva. E dovrà affrontare la miglior difesa del campionato, perché la squadra di Marin (con San Luigi e Pro Gorizia è ancora imbattuta) ha concesso agli avversari appena 5 gol in tutto. E non è complesso che rinuncia ad arrembare, anzi. Ospiti con qualche assenza di rilievo, ma con un parco giocatori che dovrebbe permettere di tenere elevato il potenziale anche se digerire gli sforzi compiuti con Lumignacco e Brian non sarà semplice. 
Vale 23 punti il match tra Flaibano e Lumignacco (10+13), passaggio delicato soprattutto per gli ambiziosi rossoblù, che hanno bisogno di vincere per non perdere ulteriore terreno dalle prime della classe. C'è poi da reagire al 4-1 rimediato nell'andata di Coppa sul campo del San Luigi. In casa soprattutto il Flaibano non è un cliente semplice da domare. La squadra di Conte cercherà di far leva sulla maggiore esperienza e caratura dei suoi uomini.
Vale sempre 23 punti (10+13) Ronchi - Brian, una sfida aperta a ogni esito. La creatura di Franti è via via lievitata, trovando finalmente gratificazione anche a livello di risultati, mentre quella di Birtig fuori casa fa paura e deve far dimenticare il capitombolo di sabato scorso col Cordenons. Il Ronchi in casa non ha ancora mai vinto. 
La seconda della classe, la Pro Gorizia, ospita il Kras in un match da 24 punti totali (18+6): appare decisamente favorita la formazione di casa al cospetto dei biancorossi carsolini, che sono fin qui rimasti a bocca asciutta nelle 4 trasferte disputate. Il Kras fa una gran fatica a segnare, non così la Pro Gorizia, che con 18 reti all'attivo propone l'attacco più prolifico del campionato: un bel risultato per il "difensivista" Coceani
Viaggiano allo stesso ritmo Gemonese e Juventina (9+9=18), ma i giallorossi di Bortolussi appaiono in crescita, mentre quelli di Sepulcri sono reduci da tre sconfitte consecutive, nelle quali non hanno realizzato neppure un gol. La probabile assenza di Tano potrebbe, di conseguenza, costituire un grosso problema. La Gemonese in casa non ha ancora mai esultato, la Juventina getterà in campo tutta la sua voglia di far risultato. 
Conclude il programma un Lignano - Fontanafredda che "vale" appena 14 punti, ma sono 10 quelli dei gialloblù a fronte dei 4 racimolati dai rossoneri ultimi della classe. Il Fontanafredda è corso ai ripari, affidando il timone a Graziano Morandin, che ha sostituito Gianluca Stoico. Bisognerà vedere se la mossa sortirà subito effetti importanti, tanto più contro una compagine, quella di Venturuzzo, che è reduce da tre affermazioni di fila. Un Lignano imborghesito e appagato potrebbe però andare incontro ad un brutto pomeriggio: incapperanno in tale madornale errore i padroni di casa? 

Sabato, ore 14.30

CORDENONS - COMUNALE FIUME V. BANNIA
Silvio Torreggiani (Civitavecchia); Davide Bignucolo (Pordenone), Stefano Mazzocut Zecchin (Pordenone)

Domenica, ore 14.30

FLAIBANO - LUMIGNACCO
Filippo Okret (Monfalcone); Matteo Vindigni (Basso Friuli), Simone Milillo (Udine)

GEMONESE - JUVENTINA SANT'ANDREA
Stefano Zilani (Trieste); Daniele Scremin (Trieste), Francesco Bernardi (Trieste)

PRO GORIZA - N.K. KRAS REPEN
Stefano Tomasetig (Udine); Marco Marino (Basso Friuli), Adrian Moruz (Maniago)

LIGNANO - FONTANAFREDDA
Michele Piccolo (Pordenone); Luca Forte (Basso Friuli), Matteo Aldrigo (Basso Friuli)

MANZANESE - TORVISCOSA
Francesco Marri (Cormons); Stefano Bressan (Gorizia), Gabriele Corsano (Cormons)

RONCHI CALCIO - EDMONDO BRIAN
Lorenzo Vacca (Saronno); Guido De Marinis (Trieste), Pierfrancesco Carlevaris (Trieste)

SAN LUIGI CALCIO - TRICESIMO
Andrea De Paoli (Udine); Flavio Pompeo Cifù (Basso Friuli), Antonio Monfregola (Monfalcone)



 

https://i.imgur.com/AllTlVT.jpg

https://i.imgur.com/zpTrlZV.jpg

https://i.imgur.com/6qeq0Sv.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92305 secondi