Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Corva, missione compiuta. Giacomin: contava vincere

A Pasiano gli ospiti si sono imposti per 3-1 sull'Union. Il presidente: "Partita delicata, ma l'abbiamo fatta nostra senza particolari patemi. Altre volte avevamo giocato meglio ma senza raccogliere"

Riparte subito a testa alta il Corva dopo lo stop rimediato mercoledì in coppa a Sistiana, andando a vincere una partita delicata a Pasiano contro l’Union per 3-1. Una di quelle gare particolari che possono divenire complicate in caso di facile calo di concentrazione. Non è stato così e lo conferma il presidente di un Corva al primo successo esterno stagionale: “Siamo partiti a razzo e dopo nemmeno trenta secondi va a segno Cattaruzza in diagonale – racconta il massimo dirigente, Norman Giacomin –, forse anche un po’ troppo presto su un campo in cui è stato difficile giocare palla a terra. Giocando tranquilla la squadra ha raddoppiato verso il trentesimo con Plozner capitalizzando un lancio da sinistra di Viera e, al limite del fuorigioco ha stoppato e insaccato sul secondo palo. Poi al 5’ della ripresa da un nostro pasticcio difensivo l’Union Pasiano ha potuto segnare ed è un gol che mi ha lasciato un certo fastidio, non dovevamo subirlo in quel modo. I ragazzi si sono rimboccati le maniche e si sono dati da fare creando altre occasioni finchè è arrivato a metà della ripresa il terzo gol, sempre di Plozner. Il tutto è nato da un cross al centro sul quale di tacco Tarantino ha pizzicato la palla per l’arrivo di Plozner per il facile tocco in rete. Ovviamente sono contento, erano importanti i tre punti e sono arrivati pur non disputando una grande prestazione sul lato tecnico sia per le condizioni del terreno, sia per l’esser obbligati a vincere. Altre volte avevamo giocato meglio senza però raccogliere. Domenica continueremo nella nostra battaglia, arriva a Corva il Vivai Rauscedo e le mie sensazioni sono positive”.   



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95006 secondi