Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


REG. B - La giovane Aquileia si inchina alla capolista Tolmezzo

La formazione di Serini si è imposta 6-0 su quella allenata da Iacumin. Partita piacevole e nuova prova di forza dei carnici



TOLMEZZO - AQUILEIA 6-0 (p.t. 3-0)
Gol: p.t. Dinota al 23', Gollino al 30', Zancanaro al 39'; s.t. Nassimbeni al 13', Nassivera al 15', Dinota al 20'.

TOLMEZZO
CARNIA: Baron, Restifo, Banelli, Zancanaro (4's.t. Straulino), De Toni, De Giudici, Nassimbeni (14' s.t. Nassivera), Esposito (18's.t. Piaz), Gollino (37's.t. Colonna), Dinota (20's.t. Vidotti), D'Orlando. Allenatore Mauro Serini.

AQUILEIA: Zoff, Buffolini, Belgiorno, Zearo, Spagnul, Benes (19's.t. Imparato), D'Oriano, Bacci (18's.t. De Dominicis), Teza (1's.t. Molinari), Ronfani (8's.t. Giacobbi), Girardi (26's.t.  Lovati); a disposizione Furlanut e Sverzut. Allenatore Mauro Iacumin

ARBITRO: Benedetti della sezione di Tolmezzo.

NOTE: ammonito Nassivera (23's.t.); espulso Piaz per doppia ammonizione (25' e 40's.t.); calci d'angolo 8 a 2 per il Tolmezzo.

TOLMEZZO - Seconda goleada consecutiva per il Tolmezzo Under 19 di mister Serini, che si conferma così al vertice della classifica del girone. La giovanissima formazione della cittadina sede del sito archeologico più importante del Friuli Venezia Giulia (nell'11 di partenza un 2000, otto 2001 e due 2002) ha raramente impegnato la retroguardia carnica, rendendosi pericolosa solo in un paio di occasioni, la prima già all'8' di gioco, con Matteo Ronfani che ha concluso alto sulla traversa della porta difesa da Baron. Al 23' passa in vantaggio il Tolmezzo: dopo una buona azione sulla fascia destra, Gollino crossa al centro per il perentorio colpo di testa di Martino Dinota, con il pallone che finisce in fondo alla rete della porta difesa da Zoff (nell'occasione pare inifluente l'involontaria deviazione di un difensore). Alla mezz'ora il raddoppio della squadra carnica, ad opera di Daniele Gollino che, sul secondo palo, ha trasformato in gol l'assist di testa di Nassimbeni.
Al 32' si rende ancora pericoloso il n°10 aquileiese Ronfani, ma anche questa volta la sua conclusione, da dentro l'area, termina alta; è invece ancora il Tolmezzo, al 39', ad andare in gol con una gran punizione dai 20 metri di Matteo Zancanaro.
Messo in ghiacciaia il risultato, la squadra tolmezzina, pur con qualche pausa, continua a macinare gioco ed a cercare il gol. Al 10' della ripresa D'Orlando si vede alzare sulla traversa dal portiere ospite una punizione dai 25 metri ma, al 13', su calcio d'angolo dello stesso D'Orlando, Nassimbeni di testa sigla il gol del quattro  a zero. Al quarto d'ora, sempre su corner, calciato da Dinota dalla parte opposta, è l'appena entrato Mario Nassivera a portare a cinque le  reti dei padroni di casa. Cinque minuti dopo è proprio Dinota a chiudere il conto, con un gran gol a giro da posizione defilata (ancora una volta l'azione è partita dal calcio d'angolo del numero dieci tolmezzino). Nel resto della gara poco da segnalare, se non la "inutile" espulsione di Piaz, per due falli di gioco da giallo nel giro di un quarto d'ora, che ha un po' rovinato la festa al clan carnico.

Andrea Citran

(Nelle foto il mister tolmezzino Mauro Serini e Martino Dinota, autore di una splendida doppietta)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,01367 secondi