Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA B - Al Keepfit non si segna. Ciconicco, che roba. Asso felix

La squadra formato Ghana espugna Moimacco e conquista il primato approfittando del riposo del Malisana. Classifica divisa in due tronconi, avanzano Chiavris e Nimis, il Pozzuolo rallenta il Coseano. Alla Castionese non bastano due gol di vantaggio per far risultato



Il Malisana sconta il turno di riposo, l'Udine Keepfit Ga ne approfitta e, ottenendo la sesta vittoria in sette turni (più un pareggio), si issa al comando in solitudine della classifica del girone B di Terza categoria. Di più: la formazione della comunità ghanese di Udine e dintorni mantiene ancora chiusa la propria porta, non avendo subito neppure un gol. Oggi ci ha provato il Moimacco, che ha ospitato la nuova prima della classe, ma senza riuscirci. Così, la rete siglata da Emmanuel Sani è bastata al Keepfit per imporsi 1-0 e scavalcare di un punto il Malisana (che però ha giocato una gara in meno), mentre all'orizzonte si profila il confronto tra le prime due della classe. Che debbono guardarsi anche dalle inseguitrici, che si chiamano Chiavris, Ciconicco e Coseano, che vanno a comporre il quintetto che ha staccato tutto il resto della compagnia, almeno per adesso. 
Il Chiavris ha catturato il derby cittadino con il Donatello, spuntandola per 4-1 grazie a una superiore brillantezza e organizzazione. Il Coseano ha invece dovuto dividere la posta al cospetto di un redivivo Pozzuolo il quale, reduce da un paio di sconfitte pesanti, ha avuto una buona reazione sul terreno amico di Zugliano, conquistando un buon 1-1 (di Patrick Toffolini la rete degli ospiti). 
Per quel che riguarda il Ciconicco, contempliamo l'ennesima rimonta con sorpasso in cui si stanno specializzando i biancoverdi: sotto 2-0 nel primo tempo con la Castionese, andata a segno grazie a Zen (su rigore) e Belocco, il Ciconicco nella ripresa ha ribaltato la situazione grazie alle reti di Dapit (50' e 63') e Bertoli (60'), cogliendo una vittoria che vale doppio. 
Prova a dare sostanza alla ripartenza il Nimis, che dopo il Caporiacco (e gli azzurri hanno disputato solo 5 gare) ha superato pure la Blessanese in un match che ha visto gli ospiti subito passare a condurre. Protagonista Havre, autore di una tripletta, di Leita la segnatura dell'1-3. 
Infine, ha colto la prima vittoria in campionato l'Assosangiorgina di Michele Corazza, che ha avuto la meglio 2-1 sul Caporiacco, colpendo con Ortega e De Lorenzo. Forse qualcosa sta cominciando a germogliare...



 

https://i.imgur.com/rbmQNAU.jpg

https://i.imgur.com/nsOCTG7.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,41214 secondi