Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Flumignano, si dimette Martinelli. Il ritorno di De Marco

L'allenatore lascia e con lui anche il ds Monte. Ammirati: "Avremmo voluto proseguire la collaborazione. I risultati? Difficili da spiegare, nessuno ci ha mai messo nettamente sotto, eppure..."



Settimana di svolta al Flumignano, alle prese con una prima parte di stagione negativa sul piano dei risultati. Vada per la coppa Regione, ma che i rossoblù in 9 giornate di campionato racimolassero solamente 4 punti (una vittoria, un pareggio e sette sconfitte) era francamente qualcosa di imprevedibile. La situazione ha portato alle dimissioni del tecnico Marco Martinelli, bissate da quelle del ds Massimo Monti, particolarmente legato all'allenatore. La società è prontamente corsa ai ripari e una soluzione pare in dirittura d'arrivo: si profila, infatti, il grande ritorno di Paolo De Marco sulla quella panchina rossoblù dalla quale, in un paio di stagioni memorabili, guidò il Flumignano a conquistare la ribalta della Promozione. 
Da allora ne è passata di acqua sotto i punti, ma certi legami restano e persistono al logorio del tempo. 
Spiega Evaristo Ammirati, storico e autorevole dirigente rossoblù: "Purtroppo l'annata ha preso una piega assolutamente non attesa nonostante una serie di buone prestazioni, che ci hanno visto giocare alla pari con le avversarie di turno; di norma abbiamo dominato nei primi tempi, accusando però sempre dei cali e dei passaggi a vuoto che si sono rivelati fatali. Tutte le sconfitte subite in campionato sono state di misura, per un gol di scarto, quando abbiamo commesso un errore lo abbiamo pagato caro, non così è accaduto contro di noi alle altre squadre. Chiaramente, mister Martinelli ha sofferto la mancanza di risultati, noi l'abbiamo sempre sostenuto, avevo chiesto che non si dimettesse, che ci ripensasse, solo negli ultimi tre giorni mi sono mosso per cercare un possibile sostituto. Monte? La speranza della società è che la collaborazione con il ds possa continuare. Vorrei ringraziare Marco Martinelli per il contributo fornito a questa realtà: lo abbiamo sempre apprezzato e con lui abbiamo condiviso un tratto di percorso impegnativo che va valutato positivamente". 
Ieri la squadra si è autogestita, sostenendo regolarmente la seduta di allenamento del mercoledì sera. Domani dovrebbe toccare a De Marco cominciare la nuova avventura al timone del vascello pirata rossoblù. La classifica piange, ma la situazione non si può certo definire né disperata e neppure compromessa.      



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92890 secondi