Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Trieste contro Udine, a Marano le big, brividi a Monfalcone

Pertegada, Aquileia e Rivignano di scena sui terreni di Primorec, Domio e Zarja. La capolista Terenziana in laguna per una grande sfida. Ufm - Isontina pesa molto per entrambe. Si parte sabato con Ruda - Sangiorgina. L'Isonzo a Santa Croce, la Gradese ospita il Sant'Andrea



Il Ruda non riesce a dare continuità ai risultati positivi, manca la vittoria da quasi un mese (con l’Isontina al “Michelutti”) dove arriverà ora una Sangiorgina ancora piuttosto opaca in formato trasferta, non ha ancora vinto ed ha raccolto un solo punticino.
Scontro fra deluse di questo inizio campionato al “Boito” fra l’Ufm e l’Isontina con il tecnico degli azzurri Bertossi a ritrovare da ex il capitano Faggiani e tanti amici lasciati a San Lorenzo. Ma in campo sarà diverso, entrambe giocano per il rilancio, o perlomeno per trovare un punto di partenza allo scopo. Il fattore campo potrebbe favorire i canterini, l’unica squadra a non aver ancora assaporato il gusto della vittoria.
Gara infuocata in laguna fra un’arrabbiata Maranese (per qualche torto arbitrale dello scorso turno) e la capolista Terenziana apparsa con qualche problemino da risolvere dopo l’addio per motivi lavorativi di Francesco Vinci, giocatore di peso nell’economia dei biancorossi. Dovrebbe rientrare però il funambolico Emrah Becirevic a far pari col bomber di casa Simone Motta.
L’Isonzo vice capolista forse “guferà” i vicini di casa conscio però di dover far bottino pieno sul Carso nella residenza di un Vesna non messo benissimo ma che ha tenuto bene testa al Rivignano domenica scorsa.
Anche per i nerazzurri una trasferta in quota, a Basovizza contro lo Zarja, squadra difficile da affrontare sul suo fortino ma i friulani sono sempre usciti con punti dai campi altrui.
Sulla stessa strada già fatta mercoledì in occasione del recupero pareggiato 3-3 sul campo del Domio, qualche chilometro prima si ferma il Pertegada, esattamente a Trebiciano per andare ad affrontare il Primorec capace, nelle ultime tre partite, di raccogliere sette degli otto punti totali messi in carniere, segno che qualcosa nella squadra di De Sio è cambiato.
La Gradese, senza il suo faro Mattia Pinatti il cui campionato purtroppo è già finito, deve buttare il cuore oltre l’ostacolo e pensare al Sant’Andrea, avversario non facile da affrontare alla Schiusa soprattutto perché i mamoli in casa hanno vinto una sola volta, alla seconda di campionato, per il resto due pareggi e una sconfitta, contro i tre rovesci esterni dei triestini e un’unica vittoria a San Giorgio.
Confronto nella parte destra della classifica alla Mattonaia fra Domio e Aquileia e qui il sintetico mette già un freno in testa ai friulani e sperare di uscire con almeno un punto sarebbe già importante per la squadra di Mauro. Ovviamente non sarà dello stesso parere l’undici di Quagliarello deciso a riprendere la via giusta per rifare il bel percorso della scorsa stagione.
Non saranno delle gare per squalifica i seguenti calciatori: Ulliani, Milocco (Gradese), Aristone (Isonzo), Iadanza, Dicorato (Primorec), Suerz (Ruda), Bevilacqua (Terenziana), Puntar (Ufm).

Claudio Mariani



 

Programma e Arbitri

RUDA – SANGIORGINA (sabato ore 15): Andrea Cargnel (Monfalcone)
DOMIO - AQUILEIA: Francesco Lozei (Trieste)
GRADESE – SANT’ANDREA: Mattia Ambrosio (Pordenone)
MARANESE – TERENZIANA: Marco Pizzamiglio (Cormons)
PRIMOREC – PERTEGADA: Manuel Vrech (Basso Friuli)
UFM – ISONTINA: Eric Visentini (Udine)
VESNA – ISONZO: Damiano Borrello (Monfalcone)
ZARJA – RIVIGNANO: Samuele Polese (Cormons)


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,02023 secondi