Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - San Luigi padrone, Manzanese sulla ribalta

La capolista sbanca anche Torviscosa e dilata ulteriormente il vantaggio su tutte le inseguitrici a eccezione del Brian, che finalmente espugna il proprio campo. I giovani di Bertino piegano in rimonta il Lumignacco e approdano in zona play-off. Anche la Juventina sugli scudi. Colpi grossi per Ronchi, Tricesimo e Gemonese



Un terzo di Eccellenza finisce consumato e la squadra ammazza-campionato pare esserci: è il San Luigi, che a Torviscosa coglie la nona vittoria, a cui aggiungere un pareggio: 28 punti sono già nella cassaforte di patron Peruzzo e Gigi Sandrin, la Pro Gorizia a -6 e il Brian (9 le lunghezze di distanza) sono le uniche due formazioni il cui distacco dai biancoverdi è sotto la doppia cifra. 
Il Torviscosa targato Zanuttig ci ha provato a fermare la corsa della capolista: subito in gol Corvaglia, dopo la risposta di Ciriello il funambolico Borsetta riporta in vantaggio i biancazzurri, che però pativano a stretto giro di posta il nuovo pareggio targato Muiesan. E nella ripresa era il rigore trasformato da Carlevaris a spostare gli equilibri, prima del 4-2 triestino firmato da Ciriello proprio al 90'.
La Pro Gorizia non è andata oltre lo 0-0 con il Fontanafredda, un buon risultato se il paragone non fosse con l'andatura del San Luigi. Balza al terzo posto in solitudine il Brian, che finalmente espugna il proprio salotto, capitalizzando la fiammata di Ietri al 14': e il Flaibano scivola, di misura e con onore, ma scivola. 
E il Lumignacco? Resta al palo subendo la terza sconfitta complessiva (sono 3 anche le vittorie) nell'atteso match interno con la rivelazione Manzanese. E dire che Nastri dopo 2' aveva portato in vantaggio i rossoblù, risolvendo il problema più impellente, quello del gol. Ma la squadra di Bertino ha replicato impattando con Cestari a metà primo tempo e poi mettendo addirittura la freccia in apertura di ripresa con Bergamasco, giovane leader arancione. La Manzanese balza così a quota 15 (insieme alla Juventina), quindi in zona play-off. Già, la Juventina, che prosegue nel dipingere il suo campionato senza mezze misure: il 3-1 inflitto al Cordenons porta in equilibrio il computo di vittorie e sconfitte (5), mentre il pareggio resta sconosciuto quando giocano i biancorossi di Sepulcri. Oggi è la doppietta di Fiorenzo in chiusura di primo tempo a mettere in ginocchio i granata, Zuliani e Colombo non spostano poi la sostanza del risultato. Il Cordenons con due brutte sconfitte si ritrova in brutte acque, anche se sotto la classifica è assai corta. 
Sono pesanti e importanti le affermazioni colte dal Tricesimo in casa e dalla Gemonese in trasferta: gli azzurri di Zucco piegano 2-0 alla distanza il Lignano (i gialloblù vanno a ondate, come la marea, che ora si sta ritirando); sono Collavizza e Balzano dal dischetto a far gioire la Tricesimo calcistica; sul terreno del fanalino Kras i giallorossi di Bortolussi colgono una vittoria che vale doppio, colpendo al 30' con Aste e al 58' grazie a Persello, mentre i biancorossi di Knezevic palesano tutte le loro difficoltà a farsi sentire in fase avanzata.
Infine, sul campo del Fiume Veneto Bannia va in scena l'ennesima sarabanda, che premia alla fine il Ronchi, capace di imporsi 3-2 sui padroni di casa: Bardini firma il risultato del primo tempo, nella ripresa vanno in gol nell'ordine LucheoMinitelIacono e Paciulli, e la squadra di Franti ne approfitta per scavalcare i padroni di casa in classifica agguantando a quota 13 il Lumignacco e il Flaibano
Quello del San Luigi, per adesso, è un altro campionato.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,91677 secondi