Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Mariano, Azzurra e Romana colpiscono. Dai Montebello

La Roianese allunga ancora in vetta alla classifica, il Piedimonte impatta 1-1 col Turriaco. Cadono Cormonese, Sovodnje, Audax, Villesse e San Canzian, il Gaja fa suo il delicato confronto con la Fortezza



Al termine della decima giornata, nel girone D di Seconda categoria continua la marcia della Roianese, che allunga ulteriormente sulle inseguitrici, andando a vincere 2-0 sul campo dell'Audax Sanrocchese, con la squadra di Pauletto che a sorpresa continua a trovarsi in zona play-out. Per i triestini le firme sul successo di Cigliani M. e Menichini. La formazione di Ubaldo Pesce ora guida la classifica con sette punti di vantaggio sul Piedimonte (gli isontini mercoledì prossimo alle 14.30 a Padriciano recupereranno il match contro il Gaja), che oggi pareggia 1-1 in casa del Turriaco (Piagno su rigore e Pelesson per gli ospiti), facendo così un doppio favore alla capolista, in quanto a sua voltaTurriaco scivola a meno 8 dalla vetta, raggiunto in terza posizione a quota 20 dal Mariano, vittorioso 3-1 tra le mura amiche, nella delicata sfida contro la Cormonese. Padroni di casa, che complice un avvio sottotono della squadra di Zucco, vanno sul 3-0 grazie alla doppietta di Stacco e al gol di Maurencig. Nella ripresa reazione tardiva dei grigiorossi che accorciano le distanze con Cappelletto. Ritorna in zona play-off l'Opicina, che al Centro Polisportivo di via degli Alpini sconfigge 2-1 il Sovodnje in uno scontro diretto. Carsolini in vantaggio con Tonini alla fine del primo tempo, raggiunti da Muhamed al 58'. Di Colotti al 72' la rete della vittoria per i locali. Molto sportivo il mister triestino Maurizio Sciarrone a fine partita, nell'analisi della gara: "Non una grande partita, molta imprecisione e scarso ritmo, ma erano importanti i tre punti. Abbiamo capitalizzato al massimo il poco che abbiamo creato, ma questo è un ottimo segnale. Altre volte, a fronte di una buona prestazione, non avevamo raccolto niente".
Grosso passo avanti dell'Azzurra, che va a vincere il derby isontino in casa del Villesse per 3-2. Partita ricca di emozioni con gli ospiti che conquistano tre punti importantissimi, grazie alla doppietta del solito Selva e al gol di Colla, guadagnando 5 lunghezze dalla zona play-out, lasciando i cugini (in rete con Diew e Colaianni) in penultima posizione.
Vittoria importante della Romana, che batte 2-0 (reti di Sarr e Yahya) in casa l'ostico San Canzian Begliano, scavalcandolo in classifica e allontanandosi dalla zona calda.
Scendendo in zona play-out, successo fondamentale del Gaja, che sconfigge 1-0, in un delicato scontro diretto la Fortezza Gradisca. Vittoria della formazione di Venanzi maturata al 25' del primo tempo, quando, a coronamento di una bella combinazione Gargiuolo-Carli, con assist di quest ultimo finalizzato da Saule di testa, si decide la contesa. Ospiti che nel corso della partita si ritrovano in inferiorità numerica e i gialloverdi conducono in porto senza grossi patemi la vittoria, sfiorando il raddoppio nel finale con lo stesso Saule, ben servito da Tuccio.
Chiudiamo il programma con il primo punto stagionale del Montebello Don Bosco, che pareggia 3-3 in casa nel derby triestino contro il Breg. Nerazzurri che finora non hanno raccolto quanto seminato e oggi sono andati vicinissimi a conquistare l'intera posta, terminando la prima frazione in vantaggio 3-1 (Petrich su rigore, pareggio ospite di Halili, Pribetic e Zucchini). Nel secondo tempo il Montebello ha la colpa di abbassarsi troppo e viene raggiunto sul 3-3 conclusivo dalla doppietta di Maselli.

Andrea Bonadei



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO - Pro Gorizia, quanti affari

Si chiude con un poker di acquisti che vanno a compensare alcune uscite e alcuni infortuni il mercato biancazzurro. Sono infatti approdati alla corte di mister Enrico Coceani Alessandro Cesca, Fabian F...leggi
14/12/2018

MERCATO - Quattro innesti per l'Aurora

Si è chiuso alle 19 il mercato di riparazione dicembrino. Restano sempre aperti i tesseramenti per i giocatori svincolati. Ben quattro colpi ha sferrato il presidente dell’Aurora,&nbs...leggi
14/12/2018






























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95292 secondi