Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


REG. A - Casarsa continua la corsa. Fiume Veneto/Bannia non molla

Un gol di Perissinotto regala i tre punti alla capolista. Largo successo anche per il Lignano

Il girone A degli Under 19 regionali è guardato sempre dall’alto dal Casarsa uscito vincente anche dal campo del Torre ed è stato sufficiente il gol di Perissinotto per portar via i tre punti alla formazione di casa incappata nella settima sconfitta stagionale, al pari delle vittorie dei gialloverdi.
A tre lunghezze dalla capolista c’è sempre il Fiume Veneto/Bannia che ha fatto man bassa in quel di Camino per 4-1 con i sigilli di Spadera, Turrin, Zaccarin e Gjana. I giallorossi di casa sono riusciti a segnare solo con Bruno.
Stesso punteggio, ma ottenuto al “Teghil” per il Lignano nei confronti della Sangiorgina e il terzo posto per i gialloblù è sempre saldo. L’altrettanto terzo successo casalingo è griffato dalla doppietta di Piccolo e dai centri di Valvason e Zoccorato mentre per i cremisi mitiga D’Ampolo.
Vittoria con gol anche per il Torviscosa battendo il Corva con un pesante 5-2 giunto in porto con le reti in rapida sequenza nei primi venti minuti di Marinig, Grassi e Sclauzero a cui si sono aggiunti nella ripresa nuovamente Grassi e Toffoli. Per i pordenonesi vanno a referto Verardo e Morelli.
Con questi tre punti i torzuinesi si avvicinano al Prata Falchi, sconfitto 2-0 in casa del Sesto Bagnarola grazie alle reti di Stefanutto e Prifti.
Con lo stesso risultato la Sanvitese fa suo il derby contro la Spal Cordovado rimasta sempre con il fanalino di coda in mano assieme al Vivai Rauscedo. I biancorossi vanno a segno dopo 30 secondi con Fantin inserendosi fra due avversari e infilando in rete un lancio a scavalcare il centrocampo ospite. Il raddoppio arriva allo scadere del primo tempo con l’incornata di Veneruzzo da calcio d’angolo.
Come detto perde ancora il Vivai Rauscedo, lo fa in casa propria e a cogliere i tre punti sono i vicini del Fontanafredda per 2-1 i quale ha dovuto sia rimontare il vantaggio dei padroni siglato da Francesco D’Andrea, sia evitare il raddoppio prima di ribaltare il punteggio con la doppietta di Frent.

 
 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87311 secondi