Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Cormonese, manca il guizzo. Tomsic: ma il pari è giusto

Il Sovodnje difende il proprio rettangolo di gioco, impattando 0-0 con Arbaca e soci



Continuano ad andare avanti a braccetto a centro classifica Sovodnje e Cormonese non fattesi del male nell’anticipo del girone D di Seconda categoria e concluso com’era cominciato, senza reti.
"Partita dalle due facce – ammette il dirigente della Cormonese Carlo Cordopatri -, bruttina nel primo tempo, migliorata nel secondo prendendo noi il bandolo della matassa ma sbagliando però più di qualche occasione; ci è mancato l’ultimo guizzo per poter far gol, Le principali opportunità sono capitate a Lenardi, D’Odorico e con un colpo di testa di Arcaba ma non siamo riuscite a concretizzarle. Il Sovodnje, squadra improntata sul gioco fisico, non ci ha quasi mai impensierito ma ci ha limitato nel gioco durante il primo tempo, poi con palla a terra abbiamo imposto noi la gara ma senza gli esiti sperati. Direi sono stati due punti persi anche stavolta”.
“Se mettiamo tutto sulla bilancia il pareggio è giusto – specifica il presidente del Sovodnje Ladi Tomsic –, nel primo tempo avevamo noi in mano la partita sprecando un’occasione ghiottissima con Kocina solo davanti al portiere  calciando fuori e altre due con lo stesso Kocina e Petejan parate dal portiere.  Nel secondo tempo invece la Cormonese ha avuto migliori occasioni per passare, su tutte il colpo di testa di Arcaba terminato di poco sul fondo. Da qui vedo giusto il pareggio”.

Claudio Mariani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83893 secondi