Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Prata, acuto e aggancio in vetta. Eccola Gonars!

Lo scontro al vertice condanna la Pro Fagagna alla prima sconfitta. Casarsa e Vajont rallentano, il Corva passa sul campo della Sanvitese. Prima affermazione esterna per i nerazzurri, che piegano il Torre



C'è l'aggancio al vertice della classifica del girone A di Promozione. La partitissima tra Prata Falchi e Pro Fagagna, infatti, premia la squadra di casa, che si impone 2-0 con squilli di Zentil e Quirici, che costano ai rossoneri di Pino Cortiula la perdita dell'imbattibilità: le due cannoniere si ritrovano appaiate a quota 28, a +4 su un Casarsa che a Tarcento non va oltre il pareggio per 1-1; nuova prestazione importante, quella offerta dai canarini, che a quota 14 tengono a distanza la zona a rischio. Anche l'atteso Pravisdomini - Vajont è andato in archivio con la spartizione della posta: non basta Zusso alla squadra di Mussoletto per domare i padroni di casa, il Vajont si gode comunque il quarto posto e guadagna spazio sul Codroipo, al quale ieri è risultato fatale il derby a Camino
Dal canto suo, il Pravisdomini si vede raggiungere a quota 17 dal Vivai Rauscedo, puntuale nello sfruttare il vantaggio del fattore campo e l'incrocio con il fanalino di coda Union Pasiano: tuonano i due D'AndreaAdamo e Basso nel 4-0 conclusivo che rispetta le attese. 
L'undicesima d'andata va in archivio con notevoli sviluppi nella corsa salvezza: la Sanvitese non riesce a piazzare il colpo d'ala, e anzi si deve inchinare al Corva, che la spunta grazie a super Cattaruzza e mette nel mirino la zona play-off, abbordabile grazie a una quadratura importante che fa rima con solidità difensiva. 
Sa di impresa il blitz del Gonars a Torre, con i nerazzurri che colgono la prima affermazione esterna del loro campionato, e contro un'avversaria assai temibile. Il Gonars si impone 2-1 sui viola portando al gol Pascolo e Braidotti, che rendono ininfluente la stoccada di Giordani: la cura Marchina sembra funzionare, quota 10 in classifica è raggiunta, rendendo meno incerto il prossimo futuro di un campionato comunque ad elevato grado di difficoltà, anche perché da Spal e Sanvitese è lecito attendersi una reazione importante; il recupero di campionato che le vedrà avversarie, poco ma sicuro, promette scintille.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO - Tamai, pesca rumena

Deve risollevarsi dalla scomoda, attuale posizione di classifica il Tamai che irrobustisce il proprio centrocampo mettendo a disposizione del mister Bianchini il neo acqu...leggi
14/12/2018































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95664 secondi