Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


OVER 40 - Giro, il portiere è pure regista. Iutizzo: grazie Liani

Con gli assist di un nuovo protagonista il Portover rimonta e beffa proprio nel finale un Ajax temibile. Primi punti per il San Marco a spese dell'Over San Giorgio al termine di una gara dai tanti episodi



Giornata stupenda e campo in perfette condizioni per la sfida tra un Ajax assai agguerrito e la capolista Portover, che ha affrontato la trasferta in formazione rimaneggiata. Parte forte la squadra di casa e al primo affondo viene steso in area di rigore Zarbano, si presenta dal dischetto Ovan che calcia angolato alla destra del portiere Giuseppe Corapi, che con un balzo felino riesce a deviare in angolo. Al 15' gol dell'Ajax, azione sulla sinistra con scambio Piras, Zarbano che crossa al centro e Pirró insacca di testa. Cinque minuti e gli ospiti pareggiano: azione sulla fascia sinistra, cross al centro, Tosolini respinge corto e Consorte di testa segna da pochi passi. Prima della fine del tempo secondo gol dei padroni di casa: passaggio dalla sinistra al centro area, Pirró controlla spalle alla porta, si gira e dal vertice dell'area piccola incrocia nell'angolo opposto.
Ripresa che vede gli ospiti attaccare a testa bassa e in un paio di occasioni si oppone il portierone dell'Ajax Castenetto. Matteo Rizzetto colpisce l'incrocio dei pali. A metà ripresa, nel momento migliore del Portover, micidiale contropiede dell'Ajax con Zarbano che si presenta solo davanti al portiere ma, leggermente defilato, tira addosso all'estremo difensore. Ribaltamento di fronte e gli ospiti pareggiano con un micidiale pallonetto dal limite del solito Consorte col cuoio che si infila sotto il sette dell'incolpevole Castenetto. E' tempo anche di sostituzioni: il Portover manda in campo il nuovo portiere Roberto Giro, classe '71, impiegato nell'occasione da centrompista; Giro dimostra di saperci fare molto bene anche con i piedi, due suoi suggerimenti innescano senza esito finale Consorte e Padovese. Mentre tutti aspettavano il fischio finale per un meritato pareggio al terzo minuto di recupero zampata vincente degli ospiti, i quali, su azione di calcio d'angolo, calciato da Giro, beffavano la distratta difesa di casa con una micidiale deviazione sottomisura targata Stefano Padovese. Per la prima della classe (insieme a Pocenia, Rivarotta e Mereto) si tratta della quarta affermazione consecutiva.

Ha conquistato i primi punti del campionato un buon San Marco Iutizzo, che vince in trasferta con due gol di Enni Liani nella ripresa, imponendosi su un gagliardo Over San Giorgio. Partita ben giocata, con occasioni per entrambe le squadre ma legni, gol annullati, bravura dei portieri e… imprecisione degli attaccanti lasciano il risultato sullo 0-0 fino al 10’ della ripresa, quando i bianchi ospiti realizzano il gol del vantaggio con Liani che solo davanti al bravo Musuruana mette il pallone all’incrocio dei pali. Protestano i padroni di casa per un presunto fuorigioco ma il Var non c'è...
10’ più tardi il raddoppio sempre con il bravo Liani (classe '61, di gran lunga il migliore in campo) che smarcato davanti all’incolpevole Musuruana insacca facilmente un pallone proveniente dalla destra. Rammarico per i padroni di casa, sullo 0-2, una traversa colpita da Brushtulli, un palo su punizione di Carri e un rigore fallito sempre dal n.10 di casa, con la porta che risulta stregata. Partita corretta e ben diretta da De Marchi.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...

































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,99942 secondi