Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - L'uomo-gol di Ganz minaccia il Cjarlins. Tamai, esaltati!

L'Arzignano ha tesserato l'albanese Pllumbaj, uno che segna a raffica e che arriva dalla serie C. Le Furie Rosse ospitano il Belluno in uno scontro diretto che mette in palio punti fondamentali. Chions a Feltre per continuare la corsa



Bussa alla porta una tredicesima d'andata infuocata nel girone C della Serie D. Andrà in scena domenica la sfida al vertice Adriese - Este, il piatto più succulento di un turno che, come al solito, non propone gare scontate o decise in partenza. 
Fari puntati, ovviamente, sulle tre regionali, con il sorprendente Chions atteso sul terreno dell'Union Feltre con l'obiettivo di cogliere un risultato positivo, impresa non facile considerando che i padroni di casa sul loro campo sono imbattuti (3 vittorie e altrettanti pareggi). 
Ma le gare più attese riguardano Cjarlins Muzane e Tamai, desiderose di tornare a far punti. Il Cjarlins Muzane andrà a far visita all'ambizioso quanto discretamente altalenante Arzignano, che si è ulteriormente rafforzato tesserando Ersid Pllumbaj, attaccante albanese nato a Bajze Shkoder il 26 aprile 1989. Il nuovo puntero è abituato a segnare a raffica, l'anno scorso sempre in D con la Virtus Bergamo ha tuonato 18 volte in 26 gare, tanto da salire in C con la Pro Patria. In passato ha militato anche in un paio di formazioni allenate da Maurizio Ganz (Milano City e Ascona in Svizzera). Impressionati le cifre dei gol realizzati nelle varie squadre che gli hanno dato fiducia in varie categorie. Pllumbaj, insomma, sarà un cliente molto temibile per la difesa di mister De Agostini
E il Tamai? Ospiterà il Belluno, che con il Montebelluna ha colto la prima, sospirata affermazione del suo travagliato campionato. L'undici di Roberto Vecchiato ha pareggiato ben 7 volte e vanta un punto in più in classifica delle Furie Rosse: vincere domenica sarebbe dunque importantissimo per Faloppa e soci.  

Domenica, ore 14.30

ADRIESE - ESTE S.R.L.
Michele Delrio (Reggio Emilia); Massimo Abagnale (Parma), Gianluca Maldini (Parma)

CALCIO MONTEBELLUNA - CARTIGLIANO
Gioele Iacobellis (Pisa); Andrea Perali (Chiari), Giuseppe Lipari (Brescia)

CAMPODARSEGO - SANDONA 1922 A.S.D.
Ettore Longo (Cuneo); Glauco Zanellati (Seregno), Michele Piatti (Como)

CLODIENSE CHIOGGIA SRL - VIRTUS BOLZANO
Costantino Cardella (Torre del Greco); Lucio Magherini (Prato), Massimo Vagheggi (Arezzo)

LEVICO TERME - DELTA CALCIO ROVIGO SRL
Davide Giacometti (Gubbio); Stefano Gaddoni (Faenza), Francesco Tagliaferri (Faenza)

SPORT CLUB ST.GEORGEN - TRENTO S.C.S.D.
Marco Cecchin (Bassano del Grappa); Caterina Sugamiele (Cesena), Luca Santoni (Cesena)

TAMAI - A.C. BELLUNO 1905
Emanuele Ceriello (Chiari); Roberto Ferrari (Novara), Mirko Giuseppe Cimmarusti (Novara)

UNION ARZIGNANOCHIAMPO - CJARLINS MUZANE
Andrea Rizzello (Casarano); Gianluca Pischedda (Torino), Stefano Barale (Torino)

UNION FELTRE - CHIONS
Silvia Gasperotti (Rovereto); Vittorio Consonni (Treviglio), Alessandro Calefati (Saronno)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...










PORDENONE - Rebus stadio in attesa dell'Imolese

La cavalcata attuale del Pordenone in Serie C sta complicando le cose a livello di Amministrazione Comunale. I neroverdi, infatti, dovessero continuare nel percorso intrapreso fin qui, potrebbero ritrovarsi a ...leggi
30/01/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82589 secondi