Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC A2 - Santostefano: la nostra è stata una gita a Trieste

Secca sconfitta del Pieris contro un San Luigi assai ispirato. Wolf colpisce, il Muglia va. Staranzano e Inter San Sergio bloccati da Giove Pluvio



Massimo Cinello (capitano delo Staranzano): “La partita è stata rinviata causa campo impraticabile, però abbiamo fatto lo stesso una partitina e il Barazzetto si è fermato a bere al chiosco. Poi alcuni di noi, tra cui il sottoscritto, sono andati a vedere una mezz'ora di Ufm-Terenziana e abbiamo visto un pezzo di partita piacevole. Speriamo di poter fare il recupero il 22 dicembre di pomeriggio, dipenderà anche dalla federazione. Se dovessero imporci di giocare di sera dovremo chiedere ospitalità proprio alla Terenziana, non avendo noi l'impianto di illuminazione”.

Sergio Lavorino (difensore, capitano e responsabile organizzativo del San Luigi): “Siamo tecnici e in casa ci espriamo meglio, mentre in trasferta siamo in difficoltà. Sono contento perchè abbiamo fatto bene contro la seconda, pur avendo ancora delle assenze. Quando ci saranno tutti, spero che ci divertiremo. Primo tempo 1-0 con gol di Tegas, poi nella ripresa doppietta di Moscolin”.

Michele Santostefano (allenatore del Pieris): “Diciamo che ci siamo fatti una gita a Trieste... ora dovremo resettare questa partita e ripartire con l'atteggiamento delle scorse partite. Complici le assenze abbiamo puntato sull'aspettarli, ma un errore ripetuto due volte ci è costato il primo gol. Abbiamo sbagliato un passaggio, la palla ci è tornata a noi, abbiamo sbagliato il passaggio di nuovo e siamo andati sotto. Abbiamo anche avuto due occasioni per pareggiare, ma ci manca peso in attacco perchè Devit sta stringendo i denti in attesa di essere operato al menisco e Romolo Altobelli ha un problema muscolare. Siamo andati allora sul 2-0, abbiamo avuto ancora una buona possibilità, ma poi abbiamo preso il 3-0. Il loro Moscolin ha fatto una doppietta e si vedeva che ha l'istinto del gol in area come ce l'ha anche Wolf del Muglia. E' una di quelle cose che hai o non hai. Loro più bravi e meritevoli del successo. Già l'anno scorso perdemmo in casa loro, quando giocavano a Domio. Speriamo di imporci in casa come nello scorso campionato...”.

Carlo Milocco (allenatore dell'Inter San Sergio): “Non siamo andati fuori perchè ci siamo sentiti precedentemente con l'Udine United Rizzi Cormor e con il delegato della federazione di Udine, concordando il rinvio causa maltempo. Non so se poi di pomeriggio ha continuato a piovere, però le condizioni precedenti per giocare non erano quelle giuste. Ci risentiremo per stabilire la data del recupero”.

Walter Macor (centrocampista e capitano del Muglia Fortitudo): “Il campo era bellissimo e ha tenuto bene in una giornata di pioggia. Abbiamo vinto 1-0 con una rete di Wolf su una mia punizione calciata verso il secondo palo. Dovevamo poi chiuderla, abbiamo avuto le occasioni ma non siamo riusciti a segnare. Loro hanno cercato l'agonismo, ma non hanno impensierito il nostro portiere. E nella ripresa l'abbiamo gestita bene”.

Massimo Laudani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85956 secondi