Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


GIRONE B - Finalmente, Azzanello. Crolla il Gialuth

Girotto e Della Libera confezionano il primo successo stagionale dei padroni di casa



Rompe gli indugi e finalmente trova la prima meritata vittoria stagionale l’Azzanello nel girone B del campionato Csi e a farne le spese il Gialuth, formazione di alta classifica, sconfitto per 2-1. I padroni di casa sin dai primi minuti impongono il proprio gioco e già al 5’ Rossi si fa respingere il tiro dal portiere avversario. Poco dopo calcio piazzato di Ragessi e l’estremo ospite blocca in due tempi rischiando di far carambolare la palla oltre la riga bianca. L’Azzanello continua a macinare gioco non consentendo ad un Gialuth, forse convinto di portare a casa facilmente i tre punti, di costruire pericoli all’inoperoso portiere di casa Piva spettatore non pagante nel primo tempo. Nella ripresa il canovaccio non cambia e al 10’ i locali si portano meritatamente avanti: Rossi serve Girotto il quale con un bel diagonale infila il portiere sul primo palo. Gli ospiti provano a scuotersi, escono dal loro guscio, alzano il ritmo ma per alcuni minuti non creano grandi pericoli alla formazione di casa. Nella fase calda della gara il Gialuth trova un gol ma l’arbitro lo annulla per un fallo sul portiere Piva. Verso la mezzora Ragessi butta in mezzo un buon pallone da calcio piazzato, sbuca Dalla Libera e in spaccata deposita in rete. L’Azzanello in contropiede potrebbe chiudere i conti con il neo entrato Lucchese, l’estremo difensore respinge la conclusione potente del giocatore biancorosso. In mischia nel finale gli ospiti trovano il gol del 2-1 ma ormai è troppo tardi. Con questa vittoria l'Azzanello lascia la scomoda casella dell'ultimo posto e degli zero punti ottenuti.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,83103 secondi