Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


GIRONE B - Il Villotta vince il derby con una prodezza di Elias

Battuto il San Michele Fagnigola 3-2. Di Doi: "Giovedì gara che vale doppio con il Gialuth"



Per la seconda giornata di ritorno del girone B del campionato Csi, domenica si è giocato il derby VillottaSan Michele Fagnigola con i locali impostisi per 3-2 rimanendo tranquillamente ancorati al secondo posto in classifica. Era un derby sentito, giocato su un terreno pesante e i primi a farsi minacciosi sono i padroni di casa, ma Coletto fallisce il vantaggio. Gol sbagliato, gol subito e infatti il San Michele colpisce con la prodezza di Nerlati. Dieci minuti dopo incursione di Riu steso in area e dal dischetto Banchin rimette tutto in equilibrio. Tornano in vantaggio gli ospiti con un taglio di Martin a eludere la difesa e fa centro.
Dopo il riposo la partita rimane molto combattuta, Bianchin calcia una punizione deviata in angolo dal portiere del Fagnigola e dal conseguente tiro dalla bandierina stacco poderoso di “nonno” Coletto ed è 2-2. Trascorrono alcuni minuti e su un cross da destra di Rui, il “cigno” Botter fa un splendido velo per Elias il quale insacca il suo primo gol facendo esplodere lo “Stadium”. Nel finale spettacolare parata dell’alabardato Della Rosa nel respingere la bomba di Gabbana diretta all’incrocio.
“Il Villotta è partito un po’ rinnovato in questo campionato – evidenzia Daniele Di Doi del Villotta – con un nuovo allenatore e con quattro-cinque nuovi innesti di giocatori e in questa prima parte potevamo portare a casa due pareggi al posto delle due sconfitte, ma queste sono state ben ammortizzate dalla formula particolare del campionato permettendoci qualche passo falso. Di negativo noto un leggero impoverimento nella qualità del campionato seppur tutte stiano vivendo questa prima fase con meno pressione. Da gennaio cambierà sicuramente, noi cercheremo di recuperare qualche elemento attualmente infortunato tipo Gallinaro e Lotto e giocarcela fino in fondo, il Real Eligio farà lo stesso, l’Adv Cordenons sicuramente altrettanto, le altre non saprei ma dovremo battagliare".
Introduciamo il recupero, si disputerà tra poche ore (questo giovedì ndr),  con il Gialuth, gara della sesta di andata rinviata lo scorso 5 novembre. “Vincendo questa partita – si augura Di Doi - ipotecheremmo il passaggio del turno mentre lunedì andremo a far vista alla capolista Adv Cordenons e sarà certamente molto dura ma cercheremo di spuntarla. Sarà un antipasto di quel che vedremo da gennaio. La squadra, infortuni a parte, è al completo e da alcune partite il mister è costretto a mandare qualcuno in tribuna essendo noi in sovrannumero ma i 18 in campo a Villotta contro il Gialuth saranno tutti abili e arruolati. Attualmente fra gli assenti c’è anche il difensore Toneguzzo reduce da un intervento chirurgico e quest’anno aveva iniziato un’ottima stagione".

Fotocopertina: Elias autore del gol vittoria



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,96106 secondi