Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALI - Chions punito da un'altra situazione da palla inattiva

Gianpaolo Sut: "Sconfitta di misura con la Clodiese che lascia l'amaro in bocca perché un pareggio ci sarebbe stato"



E’ un rientro a casa amaro per il Chions dalla trasferta nel basso Veneto a Chioggia: sconfitto per 1-0 e rimasto al penultimo posto della classifica, uno scalino sopra i cugini del Tamai.

Di questa sconfitta ce ne parla il dg Gianpaolo Sut: “Purtroppo abbiamo perso una partita la quale fosse finita sullo 0-0 sarebbe stato il risultato più logico per quanto poco visto in campo. Il gol è nato da una punizione dai 35 metri con il pallone giunto in area e da una mischia la Clodiense ha trovato il guizzo per metterlo nella nostra rete. Questo dimostra ancora una volta la nostra difficoltà sulle palle inattive ed è un male da curare. Purtroppo perdiamo sempre di misura e su questo tipo di situazioni. La partita, giocata prevalentemente a centrocampo, ha offerto anche qualche buono spunto, ma niente da poter generare vere occasioni da gol da entrambe le parti. Poi al 38’ del secondo tempo abbiamo subito questo gol che ha spezzato una gara veramente equilibrata. Bisogna lavorare - auspica il ds – come sempre per poter migliorare in vista del derby con il Cjarlins Muzane sabato alle 18 a Villotta dopo l’anticipo con la prima squadra con l’Adriese a Chions”. 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82180 secondi