Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALI - Un rigore penalizza un Tamai che sta prendendo quota

Sconfitta interna per la squadra di Erodi, superata 2-1 dal Campodarsego. Di Santarossa la rete delle Furie Rosse. Patron Verardo fiducioso: "I miglioramenti sono evidenti, credo che nel proseguo della stagione la nostra formazione saprà farsi valere"



E' un Tamai in continua crescita quello che oggi ha perso la sfida interna con l'Under 19 del Campodarsego. La Juniores di Graziano Erodi, però, ha tenuto bene il campo e retto il confronto con l'agguerrita compagine patavina. Lo conferma il presidente delle Furie Rosse, Elia Verardo, che racconta: "La partita è stata equilibrata, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto e veritiero, purtroppo l'abbiamo persa per un episodio, un calcio di rigore un po' così che ha permesso agli ospiti di imporsi 2-1. Ho visto i ragazzi compiere un altro passo in avanti e c'è fiducia per il proseguo della stagione. Del resto, ogni anno la Juniores riparte da zero e, di conseguenza, soffre nella prima parte di campionato per poi esprimere un migliore rendimento nel girone di ritorno". 
Il primo tempo era terminato 1-1, con il Campodarsego passato per primo a condurre; arrivava però convincente la risposta del Tamai, ed era Santarossa a concludere in gol una pregevole azione delle Furie Rosse.

Fotocopertina: la "triade" tamaiota: Pegolo a sinistra, il patron Elia Verardo al centro e Narder.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,82394 secondi