Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Il Sevegliano in casa è un rullo. Azzurra e Bujese scatenate

Anche la Fulgor lascia lo scalpo alla cannoniera di Paviz. La Forum Julii riparte e conquista il derby andato in scena a Pradamano. Domenica positiva per Grigioneri e Torreanese, delle ultime 6 in classifica solo l'Aurora riesce a bersi un brodino



TestoHa messo l'ipoteca sul titolo d'inverno il Sevegliano Fauglis, protagonista del girone B di Prima categoria. La squadra di Paviz ora vanta 5 lunghezze di vantaggio sul Rivolto, ieri rallentato da un bel Santamaria. Oggi il Sevegliano Fauglis ha invece superato 3-1 la temibile Fulgor, rimanendo a punteggio pieno in casa dopo la capolista ha vinto tutte e 7 le gare disputate. Per Paviz sono andati a bersaglio MichelinParavano e Taviani, ai quali ha risposto il solo Veneruz
Prova di forza della prima della classe, e vittoria scaccia-fantasmi per la Forum Julii, che è ripartita a spron battuto, aggiudicandosi il derby sul campo della Serenissima. L'undici di Chiacig ha prevalso grazie a un gol per tempo: di Zufferli la zampata che ha spezzato l'equilibrio dopo oltre mezz'ora di match, poi ci ha pensato Almedin Tiro a spegnere le speranze dei volitivi giallorossi di Pradamano. Con questa affermazione la Forum ha mantenuto la terza posizione, sia pure insieme alla lanciatissima Azzurra, che ha aggravato le difficoltà del Lavarian Mortean, sbancando Lavariano 5-2. Confronto già archiviato al termine del primo tempo, con Orgnacco (tripletta) e Mosanghini a concretizzare il gran gioco della formazione di Premariacco. Nella ripresa va in gol anche Miano dal dischetto, mentre i padroni di casa pescano nell'orgoglio andando a segno con Mirashi e Di Lorenzo, ma certo la classifica piange e il morale non può essere che basso. 
A quota 20 la Fulgor è stata affiancata dal Santamaria e dalla scatenata Bujese, che ha proseguito nella sua scalata ad effetto. I torelli sono andati a espugnare il fortino dell'Ancona Udine, portando dalla loro parte l'inerzia della delicata sfida già nella frazione inziale, caratterizzata dalle finalizzazioni di Pignata e Baldassi. Erano poi Barone e Polettini a completare l'opera, dipingendo il 4-1 conclusivo, che lascia la formazione udinese da sola all'ultimo posto della classifica, ma con tanta voglia di risalire comunque la china.  
E' tutto sommato positivo il pareggio conquistato dal Venzone a Remanzacco, un 1-1 con l'Aurora che ha visto andare in gol il solito Rosero per i rossoblù, agguantati a quota 19 dai Grigioneri, capaci di espugnare 1-0 Sedegliano, capitalizzando la fiammata di Croatto
In effetti, ha preso corpo una netta spaccatura in classifica tra le squadre più competitive e quelle attardate. Delle ultime 6 in graduatoria solo l'Aurora ha ottenuto un punticino, le altre sono invece rimaste a mani vuote, compresa l'Udine United, scivolata 3-1 a Torreano, contro una formazione che ormai ha cambiato marcia. Giallorossi in gol con Andrea StampettaBeuzer e Abdurahmanovic, e in controllo della situazione al termine del primo tempo. L'undici di Tullio nella ripresa è andato a segno con Xhemollari, ma non è bastato per evitare il ko.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,05182 secondi