Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Lo Zaule resta in 10, la Pro Romans si salva

Ospiti costretti a rincorrere i padroni di casa per due volte. Nel recupero la rete di Bardus per il 2-2 definitivo



Al Nazario Corrente di Aquilinia, nel recupero dell'undicesima giornata del campionato di Promozione girone B, Zaule-Pro Romans Medea termina con il risultato di 2-2. Avvio di partita favorevole ai padroni di casa, che concretizzano la supremazia passando in vantaggio con Mihailovic a ridosso della mezz'ora. Pareggio ospite grazie ad un calcio di punizione di Buttignaschi in chiusura della prima frazione.
Zaule che ritorna in vantaggio al 65' con Beltrame direttamente da calcio d'angolo e sembra poter mettere le mani sull'incontro. Poco dopo però la formazione di Corona rimane in dieci per l'espulsione di Mihailovic (deve rinunciare per infortunio anche a Marjanovic entrato nella ripresa); la Pro Romans Medea non molla un centimetro e raggiunge il prezioso pareggio con Bardus in zona Cesarini. Un pareggio che serve di più ai giallorossi (considerando soprattutto per come si era messa la partita) che guadagnano una lunghezza dalla zona play-out, mentre lo Zaule aggancia il Mladost a quota 17, ma rimane imbottigliato in centro classifica, distante sei lunghezze dalla zona play-off.

Andrea Bonadei

Le dichiarazioni del direttore generale, Alessandro Samez (Zaule)

Nella foto i soccorsi per Marjanovic 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92552 secondi