Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - Turno da 41 gol, quello di Piovesana è il più pesante

Segnano a raffica Azzanese, Gravis, Monterale e Vigonovo, il Valeriano doma la Liventina dopo una sfida al cardiopalma. Il big match premia il Villanova, ora secondo. Blitz del Vigonovo a Porcia, nulla di fatto tra Morsano e San Leonardo



Arriva San Nicolò e regala una caterva di gol in questa terzultima giornata del girone A di Seconda  categoria. Ben 41 sono stati messi a segno, un record stagionale per questo raggruppamento comandato sempre dall’Azzanese dopo aver vinto il primo set con la Ramuscellese nel testa coda grazie alle marcature di Arabia, Aharon Bizzaro, Murador, Trevisan, Goz e Cusin.
Nel big-match fra SaroneCaneva e Villanova la spuntano gli ospiti per 2-1 e in un sol colpo sorpassano il Sarone sedendosi sul secondo gradino della classifica, quattro punti sotto la capolista Azzanese. Parte alla grande il Villanova e con una discesa dei fratelli Roman Del Prete trova il gol Bertolo calciando sotto la traversa, servito in area dal meno giovane Manuel. Reagisce il Sarone timbrando la traversa con Fadda. Dopo il riposo il Villanova raddoppia sugli sviluppi di un angolo con pallone prolungato di testa da Sandrin per il compagno Piovesana che al volo fa 2-0. Locali in dieci, espulso Pezzutto, ma alla mezzora Casagrande mette lo zampino, forse in fuorigioco, su una punizione da 35 metri e dimezza.
Vince in trasferta il Valeriano e si avvicina al Sarone battendo la Liventina per 3-2. Il portiere di casa Martinuzzi si erge a protagonista nel primo tempo con alcuni ottimi interventi a mantenere inviolata la propria porta ma sarà quella del Valeriano a cadere per prima con un gran tiro al volo di Thiam su azione di ripartenza verso il 20’. Ad inizio ripresa uno-due degli ospiti e risultato ribaltato meritatamente con la doppietta di Serena e dopo il pareggio di Caro Zapata correggendo a rete di testa un traversone, negli ultimi dieci secondi del recupero il Valeriano con una punizione dal limite, Ponticelli in mischia trova la zampata vincente e i tre punti sono incamerati.
Larga vittoria casalinga del Montereale sul Valvasone per 6-2, caduto dopo l’illusoria vittoria sulla Tilaventina di sette giorni fa. A segno per i vincitori Roman con una doppietta, Englaro e Alzetta nel primo tempo e Tonello per gli ospiti. Nei secondi 45 minuti Canzi su rigore e ancora Alzetta.
Il Gravis fa un balzo in avanti in classifica raggiungendo il gruppo a quota 13 dopo aver stravinto il match casalingo con la povera Tilaventina la cui rete è stata perforata otto volte. Per la cronaca Avitabile mette a segno una tripletta, Moretti una doppietta e una rete ciascuno per Acampora, Alessandro e Michele Rossi.
Perde di misura fra le mura amiche e perde anche contatto dal gruppo sovrastante la Purliliese, ora relegata da sola al terzultimo posto dopo esser stata sconfitta per 3-2 dal Polcenigo. Evidentemente il cambio alla guida tecnica in casa Purliliese, con l’esonero di mister Riola, al momento non ha dato i suoi frutti.
Resta nelle acque poco cristalline il Brugnera, sconfitto per 5-1 sul campo del Vigonovo passato in vantaggio con Zanchetta e raggiunto sempre nel primo tempo da Astolfi. Dopo l’intervallo si scatena Zanchetta e sigla il poker personale a cui si aggiunge Biscontin.
Stona in mezzo a tanti gol l’unico 0-0 scaturito dalla sfida fra Morsano e San Leonardo, mantenendo con tale risultato gli ospiti sulla carrozza dei play-off e i padroni di casa con 13 punti a far compagnia a Gravis, Brugnera e Valvasone nella parte a rischio della graduatoria.



 

https://i.imgur.com/LdF5ASv.jpg

 

https://i.imgur.com/oTCulhu.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


























MERCATO - Trentin al Lignano, Marson a Vajont

È un mercato momentaneamente blando quello apertasi il 1° dicembre e il lavoro per i vari ds è febbrile alla ricerca di rinforzi o per sfoltire una rosa divenuta troppo numerosa. Dal ...leggi
04/12/2018








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,00293 secondi