Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia



L'EVENTO - Sandrin, il "Comuzzi" è tuo

Lunedi prossimo la tradizionale "Festa dei Mister" promossa dell'Aiac Udinese.L'allenatore del San Luigi vince il prestigioso riconoscimento. Maurizio Trombetta è invece lo "Sportivo friulano dell' anno"



La sezione udinese dell'Aiac (Associazione Italiana Allenatori di Calcio), presieduta da Giovanni Tortolo, ha voluto presentare - per la prima volta - a media, consiglieri e collaboratori, le tappe che hanno caratterizzato l'annuale Festa dei Mister. Dalla scomparsa di Luigi Comuzzi (correva l'anno 1995), la moglie Silvana ha voluto mettere in palio una medaglia d’oro da assegnare ad un allenatore - scelto esclusivamente fra tutti gli associati -  e ai vincitori dei campionati di competenza della precedente stagione. Su iniziativa dell’Ussi - e grazie all’impegno di Luciano Collini, Paolo Cautero e del compianto Enzo Albertini - l'iniziativa sfociò, successivamente, nel "Premio Comuzzi". Il primo "medagliato" fu Giovanni Galeone il quale, pur non essendo un allenatore dilettante, era il "figlioccio" dello stesso Comuzzi. L’anno successivo, invece, in occasione della cerimonia del ventennale dell’Aiac - svoltasi a Villa Manin - trionfò Giovanni Tortolo. Nel 2003 l’Aiac udinese ha preso in esame - e condiviso - la proposta della signora Comuzzi, di consegnare la medaglia d’oro in una sede fissa anziché itinerante, trasformando l'evento nell'ormai famosa e gioiosa “Festa dei Mister”. Quest’anno l'evento avrà luogo lunedì prossimo, 17 dicembre - alle ore 17 - presso il Palazzo della Provincia di Udine ma, stavolta, senza il suo patrocinio. Ad essere onorato del Premio Comuzzi sarà un altro Gigi - meglio conosciuto come Luigino - che di cognome fa Sandrin, vincitore della Coppa Italia di Eccellenza e della Supercoppa 2017/18 con il San Luigi. Questi gli altri vincitori: Roberto Peressoni (Flaibano), Giuseppe Cortiula (Pro Fagagna), Gianluca Asquini (Calcio a 5 Pordenone), Alessandro Micoli (Ragogna juniores prov.), Ranieri Cocetta (Casarsa coppa regione Allievi), Andrea Zompicchiatti (Aurora allievi prov.), Raffaele Toniutto (Ragogna giovanissimi prov.). IL premio speciale dell'Aiac andrà a Roberto Bortolussi; quelli alla carriera - per gli oltre 35 anni di attività -ad Andrea Leita, Renzo Di Justo e Geremia Gonano. L'allenatrice di calcio femminile individuata è Barbara Lesa (ex Tavagnacco e ora all'Udinese); l' allenatore top del settore giovanile è Edi Floreani (Tre Stelle).  Il  premio "Sportivo Friulano dell'Anno" per il 2018" farà infine bella mostra nella bacheca di Maurizio Trombetta, vice di Allegri alla Juventus. 

Nalle foto: Luigino Sandrin e (sotto) Paolo Miano, illustre premiato nel 2017. 



 

https://i.imgur.com/6hzGCDK.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...











CANADA NEWS - Fvg, la parola al campo

TORONTO - Andiamo, è tempo di giocare. Pur coinvolta in diversi impegni di rappresentanza, la selezione regionale Under 17 del Friuli - Venezia Giulia non si &...leggi
04/07/2019








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02255 secondi