Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


MERCATO - Verzegnis, De Sandre: "Presi Di Lena, Bazzetto e Spilotti"

Il ds del club carnico ha annunciato tre acquisti e ha assicurato: "Confermato il tecnico Paolo Di Lena"

I palloni sono al caldo, i giocatori si rilassano, non invece i dirigenti e i ds delle squadre del campionato Carnico sempre al lavoro per rimodellare o rinforzare le rispettive rose. Il nero su bianco lo potranno apporre nella finestra di mercato solitamente aperta ad inizio marzo. Altri, svincolati, lo hanno già fatto, ma intanto fioccano le trattative.
Nell’ultimo nostro resoconto di Capodanno avevamo accennato ad un possibile arrivo in casa Verzegnis per il prossimo campionato di Seconda categoria. Approfondiamo la materia con il suo ds Gianni De Sandre: “Stiamo dando un’impronta un po’ diversa rispetto all’anno scorso rinforzandoci per cercare una salvezza tranquilla. Posso ufficializzare, hanno già firmato, l’arrivo di giocatori di qualità quali il centrocampista classe '90 Nicholas Di Lena dal Cercivento, Sandro Bazzetto navigato portiere ('96) dal Cavazzo e l’attaccante Thomas Spilotti, un '90 salito dal Venzone. Confermatissimo il vecchio marpione Paolo Di Lena come allenatore. Inoltre abbiamo stipulato una convenzione con il Cavazzo il quale ci fornirà dei ragazzi giovani. Ci sono anche delle uscite, due giovani il difensore classe ’96 Raffaele Treu e l’estremo difensore del ’97 Manuele Iob decisi a lasciarci e sono stati ceduti all’Illegiana”.
Il campionato di Seconda categoria si preannuncia battagliero.“Sappiamo di dover affrontare avversarie in cui tutti ci mettono il cuore, puntano soprattutto alla fisicità, alla corsa piuttosto che alla tecnica. Da quanto si sente in giro pare si siano rafforzate un po’ tutte le squadre ma credo una spanna sulle altre sia l’Illegiana visti gli acquisti. Il Tarvisio è sempre una fucina di giovani importanti e quindi – afferma il ds De Sandre – pongo queste due formazioni come favorite”.
Il Verzegnis è da tanti anni che sta onorando il campionato Carnico.“Ci sono degli alti e bassi come in tutte le società dilettantistiche e quest’anno abbiamo riorganizzato il Verzegnis in scadenza di mandato del direttivo. E’ stato rimpolpato anche il consiglio stesso e tengo a sottolineare che la società è sana dal punto di vista finanziario. Non facciamo solo calcio ma anche delle attività alternative, ludiche, di manifestazioni montane con l’aspetto culinario abbinato a quello sportivo e culturale. Il giorno 18 in occasione della festa di Sant’Antonio il Verzegnis è partecipe nella parte organizzativa e quest’anno riprenderemo anche l’attività di mountain bike con visite alla cava di marmo, alla malga. Tutto ciò comporta un impegno non indifferente per i 13 consiglieri”.
Gli obiettivi per la prossima stagione del Verzegnis? “Principalmente vogliamo ricostruire la squadra. L’anno scorso pur essendo in difficoltà, ci siamo salvati e l’obiettivo è stato raggiunto. Quest’anno – auspica De Sandre - puntiamo su una crescita, non dico la promozione, ma una salvezza tranquilla per impostare la squadra a puntare poi a qualcosa di più definitivo e importante”.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02870 secondi